Home Cronaca Aggressione ad un migrante, il 18enne di Anzio torna in libertà

Aggressione ad un migrante, il 18enne di Anzio torna in libertà

1110

E’ tornato in libertà il 18enne di Anzio accusato insieme al cugino 17enne di aver aggredito con un’arma impropria un 24enne nigeriano lo scorso sabato ad Anzio. Il giovane, dopo due giorni di reclusione, dovuti al fatto di essere stato arrestato dai Carabinieri in flagranza di reato mentre con un bastone colpiva il giovane straniero, dovrà restare lontano dal 24enne e dai luoghi che frequenta e il prossimo mese di dicembre dovrà trovarsi davanti al giudice per rispondere dell’aggressione. E’ possibile che, per limitare i danni, si arrivi ad un patteggiamento. Il giudice non ha tenuto in conto l’aggravante dell’aggressione a sfondo razziale ed ha rimesso in libertà il 18enne anche perché il giovane nigeriano colpito ha riportato una prognosi di 7 giorni, insufficiente a prolungare lo stato detentivo. Per il 17enne invece, ad occuparsi della vicenda sarà il Tribunale dei minori.