Home Attualità Un sogno che si avvera, Francesco e Giampiero sposi a Nettuno

Un sogno che si avvera, Francesco e Giampiero sposi a Nettuno

10184
Francesco Ruggirello & Giampiero Bonomo lo scorso 7 settembre  si sono uniti in matrimonio. Ed è stato un vero evento. Un’unione civile prima in Comune e poi una cerimonia e una splendida e romantica festa al Lido Bellavista a Nettuno. Inutile nascondere che si è trattato dell’evento dell’Estate. La coppia insieme da tanti anni oltre ad essere unita da un grande sentimento lo è anche dal talento e dalla passione per il sociale e per il teatro. A Nettuno chi ama la cultura e segue il Teatro non può non conoscere la realtà splendida del Teatro Studio 8. In questa cerimonia sulla spiaggia, tutti gli amici hanno voluto essere vicini a Francesco e Giampiero, dai ‘colleghi’ de I Liberi Teatranti, fino alle ballerine di Simona Crivellone che hanno messo in scena una simpatica coreografia a tema marinaro in una serata che è stata di piena allegria. A celebrare la cerimonia con la consueta professionalità e simpatia la Dirigente del Comune di Nettuno Margherita Camarda.
Tra gli amici presenti alla serata i Carta Bianca, Luciana Frazzetto, il regista Massimo Milazzo, Federico Maria Isaia e, dopo lo scambio delle promesse e delle fedi, portate dal cagnolino della coppia, il bassotto Arek, sulla spiaggia  una mega festa con tanta musica e tanto divertimento. Francesco e Giampiero sono arrivati dal mare, accolti da due sirene e dagli amici, tutti in bianco per la festa. I sentimenti erano palpabili.
“Una giornata speciale, unica, sensazionale, meravigliosa e indimenticabile. Per questo non possiamo che ringraziare di le nostre famiglie, i nostri testimoni, i nostri amici e parenti, le nostre sirene, il sole, il mare, la luna nostra complice, proprio TUTTI VOI che avete fatto sì che il nostro sogno si avverasse”. Queste le parole con cui Francesco ha voluto ringraziare gli invitati prima di partire per il viaggio di nozze. E ora non resta che attendere il ritorno per continuare ad apprezzare il talento della coppia che ha coronato un amore lungo una vita.