Home Politica Pediatria a rischio, Forza nuova: “Scelte politiche penalizzanti”

Pediatria a rischio, Forza nuova: “Scelte politiche penalizzanti”

108

All’ospedale si parla della chiusura del reparto di pediatria e, insieme ad esso, del pronto soccorso pediatrico. Formalmente, le concause sarebbero il calo delle nascite e la carenza di specialisti.
Michela Ramaglioni, responsabile provinciale di Forza Nuova, è intervenuta sul punto: “È assurdo che di fronte a un simile scempio le amministrazioni locali tacciano. La chiusura di padiatria e del punto nascite di Anzio significherà spostare ai Castelli servizi essenziali, cosa che, in caso di emergenze, potrebbe costare la vita. Infatti, i cittadini saranno costretti ad andare ad Aprilia, a Latina o ad Albano; ciò accade nonostante l’ospedale di Anzio abbia un bacino di utenza di 100000 persone. È chiaro, dunque, che si tratta di scellerate e sconsiderate scelte politiche, volte a penalizzare deliberatamente il litorale a sud di Roma, con un ammanco enorme e gravissimo in termini di servizi essenziali per i cittadini”.