Home Politica I Sindaci di Anzio e Nettuno: “Stiamo lavorando, pediatria non può chiudere”

I Sindaci di Anzio e Nettuno: “Stiamo lavorando, pediatria non può chiudere”

593
I Sindaci di Anzio e Nettuno

I Sindaci di Anzio e Nettuno Candido De Angelis e Alessandro Coppola da giorni sono impegnati in un confronto con il Direttore generale della Asl Narciso Mostarda per scongiurare la chiusura del reparto di Pediatria.

“Il problema, che stiamo affrontando con intensità da questa estate – spiegano i Primi cittadini – nasce non dalla volontà di chiudere il servizio, ma dalla difficoltà estrema a reperire personale medico qualificato per il settore pediatrico. Il Direttore Mostarda, che sta offrendo la massima collaborazione, oggi si recherà presso l’ospedale Bambin Gesù per chiedere la disponibilità di medici pediatri pronti a lavorare nella struttura ospedaliera dei comuni di Anzio e Nettuno. Le difficoltà di questa situazione non ci sfuggono e al contempo, certi della massima collaborazione dei vertici della Asl, siamo convinti in maniera assoluta che la chiusura del reparto di Pediatria non sia una via percorribile ed è un fatto a cui non assisteremo. I cittadini verranno prontamente informati degli esiti del confronto con la Asl, che siamo certi nel breve ci darà notizie positive per rassicurare i cittadini di Anzio e Nettuno sul proseguimento del servizio”.
Candido De Angelis Sindaco di Anzio
Alessandro Coppola Sindaco di Nettuno