Home Politica Chiude Pediatria, i consiglieri Mancini e Sanetti: “I Sindaci si mobilitino”

Chiude Pediatria, i consiglieri Mancini e Sanetti: “I Sindaci si mobilitino”

663

“Abbiamo appreso una notizia che, se confermata, costituisce un gravissimo atto contro il diritto alla salute di centinaia di migliaia di cittadini, in primis residenti di Anzio e Nettuno: il 18 settembre chiuderà il servizio pediatra presso gli Ospedali Riuniti di Anzio-Nettuno.
Questo comporterà, con molta probabilità, anche la chiusura del punto nascite. Chiederemo ai Sindaci di Anzio e Nettuno, a tutte le forze politiche e sociali, ad ogni cittadino di mobilitarsi per agire con velocità e fermezza contro questa vergogna che distrugge non solo la sanità pubblica locale ma anche la memoria delle città di Anzio e Nettuno. #vergogna #nessunotocchianzionettuno”. Lo scrivono sulla pagina Fb di Nettuno progetto comune i consiglieri comunali di Nettuno Daniele Mancini e Simona Sanetti, che hanno intenzione di chiedere ai Primi cittadini di protestare sotto la Regione Lazio con i gondfaloni delle due città. “Questo è un vero schiaffo – spiega Mancini – alla memoria storica della città e alle popolazioni dei due comuni medaglie d’oro al valor civile che hanno combattuto per la libertà, per i loro diritti e per un’Italia migliore”.