Home Cultura e Spettacolo Nettuno Wine festival: i migliori ristoranti e il miglior vino per l’evento

Nettuno Wine festival: i migliori ristoranti e il miglior vino per l’evento

517

Conferenza stampa oggi alle 11 in comune a Nettuno per illustrare l’appuntamento di chiusura dell’Estate Nettunense e quello meglio riuscito lo scorso anno, durante una prima fortunatissima edizione: il Nettuno Wine Festival. A prendere la parola per primo il Sindaco Alessandro Coppola. “Benvenuti a tutti – ha detto – devo dire che quelli bravi qui siete voi e io sono solo colui che presente un evento già vissuto a Nettuno che è stato un grande successo. Per questa edizione ci aspettiamo un riscontro ancora maggiore. Io purtroppo non ci sarò – ha spiegato il Sindaco – perché vado a rappresentare la città di Nettuno a Venezia e a sostenere la nostra imbarcazione sempre presente alla Regata storica. Ma porterò con me una bottiglia di Cacchione per brindare con il sindaco di Venezia a cui racconterò le cose belle che stiamo facendo per la nostra città. Ringrazio chi ha portato avanti questo grande lavoro per la città, la mia squadra, gli uffici le associazioni: siamo sulla strada giusta per far rinascere Nettuno”. 

Quindi ha preso la parola l’assessore al Turismo Alessandro Mauro. “Dal primo giorno che ci siamo insediati – ha detto – abbiamo cercato il confronto con tutti: con la Proloco Forte Sangallo, con la Proloco Nettuno, con i commercianti. Non ci interessano i colori politici, ci interessano i progetti e ci interessa Nettuno. Abbiamo organizzato un’estate in 18 giorni il Wine festival sarà il coronamento di una bella stagione ma non ci dobbiamo fermare qui. Siamo solo all’inizio e vogliamo studiare eventi per almeno 10 mesi l’anno. In me e nell’assessore Camilla Ludovisi troverete porte sempre aperte, vedo in aula anche l’assessore Dell’Uomo che cura il decoro urbano e dopo gli eventi, ci mette la faccia e cura la pulizia della città. Insieme stiamo lavorando tutti per una Nettuno turistica. Ora abbiamo preso un altro finanziamento per una manifestazione enogastronomica, ci dobbiamo dare da fare. Per il Wine festival ci siamo messi a disposizione di un progetto nato prima di noi, della Proloco Sangallo e dei ristoratori, vogliamo lavorare insieme e contribuire a migliorarla sempre fino a farla diventare un evento provinciale, regionale e nazionale. Abbiamo organizzato anche la notte bianca che speriamo diventi una abitudine e non un evento sporadico durante la stagione estiva. Nettuno deve puntare sul turismo e si passa anche dall’impegno dei commercianti ad un orario prolungato, si parte anche da qui. Infine voglio dire – ha concluso l’assessore – che dietro al perfetta organizzazione degli eventi c’è un mondo fatto di persone capaci che lavorano senza sosta, come la dottoressa Camarda che ringrazio per averci ascoltato e supportato in tutto”

E la Dirigente Margherita Camarda ha preso brevemente la parola per illustrare l’evento. “Ogni altra parola è superflua – ha detto – ci si stanca inseguendo gli eventi estivi ma ci sono grandi soddisfazioni si lavora in squadra e si vedono grandi risultati. Abbiamo avuto un finanziamento da 5mila euro, è stato studiato un itinerario impegnativo e divertente, sono sicura che sarò apprezzatissimo”.

Quindi la detto al sua il Presidente della Proloco Sangallo Mario Lomartire. “Inizio con i ringraziamenti – ha detto – senza il Comune subito disponibile non avremmo potuto fare nulla. Ringrazio per l’impegno l’associazione dei ristoratori e commercianti, tutta la città si è organizzata per il successo di questo evento”. Ad entrare nei dettagli tecnici il vice Presidente della Proloco Alessandro Bernardi. “Abbiamo creato un bicchiere in vetro brandizzato, organizzato 13 postazioni, coinvolto i migliori ristoranti di Nettuno e suscitato l’interesse di tante cantine, ci sono 40 musicisti coinvolti e il massimo impegno per fare di questo appuntamento un vero evento”. Ora non resta che attendere il primo settembre. Si parte alle 18, con un passaporto e tappe da timbrare, degustazioni e assaggi ad ogni passo, dal Borgo a piazza del Mercato. La bellezza di Nettuno, le bontà del mare, il vino ottimo. Un appuntamento imperdibile.

 

Questi i punti distribuzione del Passaporto per la degustazione:
•Moj Restaurant – piazza Cesare Battisti
•De Paolis Rent – Porto Turistico Nettuno
•Caffé Levante – via Santa Maria
•Cantina Bacco
•Azienda Vinicola Casa Divina Provvidenza
•Parrucchiere Carlo Salvatori
•Gelateria Colalucci

 

Info e prevendite 3382024807

Il percorso dei Ristoranti e Cantine del Nettuno Wine Festival:

Punto 1
Dal Folle – Az. Agr. Casale del Giglio

Punto 2
In Mezzo al Mare – Casa Divina Provvidenza

Punto 3
Kinsale Irish Pub – Pietra Pinta

Punto 4
Salsedine – Max al Portico – Cantine Sant’Andrea

Punto 5
Cantina Santa Maria

Punto 6
Zero Miglia – Trattoria Borgo Antico – Cantine Bacco

Punto 7
Route 66 – A due passi dal mare – Taverna del Peccato Brusk&Go – La Tognazza
Villa Puri

Punto 8
Fraschetta Blues – La Campanaria – Casale De Luca

Punto 9
Da Francesco – Agriturismo Nuova Fattoria – Tenuta Tre Cancelli

Punto 10

Halex – Villa Puri

Punto 11
L’Uva Rara – Molo 22 – Sotto Sopra – Pinsa Smile – Lime – Cantina Cincinnato
e Az. Pileum

Punto 12
Doppiozero – Az. Sant’Eufemia

Punto 13
Il Veliero – Moj – Cacciatori -Cacchione DOC di Cantine Bacco e Casa Divina Provvidenza