Home Attualità Il Comune di Nettuno vicino Daniele Terenzi per l’acquisto di una protesi

Il Comune di Nettuno vicino Daniele Terenzi per l’acquisto di una protesi

427

Il Comune di Nettuno vicino a Daniele Terenzi. Il giovane nettunese di 30 anni ha avviato una raccolta fondi per acquistare una protesi di ultima generazione dopo aver perso la gamba sinistra a seguito di un incidente stradale, mentre tornava a casa dal suo lavoro di infermiere della Croce Blu, sulla via Palombarese nel comune di Guidonia Montecelio. L’Amministrazione ha voluto ospitarlo sul palco prima del concerto di Anna Tatangelo lo scorso 14 agosto davanti ad una Piazza Mazzini gremita. L’obiettivo è raggiungere la cifra di 82mila euro per acquistare la protesi trasformale definitiva Ginium X3 che possa permettere a Daniele, che ha ricevuto il sostegno dell’ufficio servizi sociali guidato dall’assessore Maddalena Noce, di tornare a camminare in maniera ottimale.
“L’Amministrazione comunale tutta è vicina a questo ragazzo nettunese – ha detto il vicesindaco Alessandro Mauro – che con forza sta lottando per tornare a camminare in maniera ottimale. Un appello lo rivolgo a tutta la città di Nettuno, ai ristoratori, alle associazioni, ai commercianti e ai privati cittadini per sostenere Daniele nel suo percorso di riabilitazione. Una persona che ha speso tutta la sua vita per aiutare gli altri e oggi chiedo alla sua città di aiutare lui”. Chi volesse effettuare una donazione può farlo tramite bonifico bancario all’IBAN IT86G0200839000000400445310 intestato a Daniele Terenzi. Con soli 70 centesimo per ogni cittadino residente a Nettuno (ma anche Anzio può dare una mano) Daniele avrebbe la sua nuova gamba.

La Redazione del Clandestino parteciperà con una donazione per aiutare Daniele.