Home Politica Ricorso sul bando Rifiuti a Nettuno, il Comune si costituisce in giudizio

Ricorso sul bando Rifiuti a Nettuno, il Comune si costituisce in giudizio

526
Alessandro Coppola Sindaco di Nettuno

L’amministrazione comunale di Nettuno si costituirà in giudizio in merito al ricorso presentato dalla ditta seconda classificata nel bando per i rifiuti, per chiarire il contenuto di alcune affermazioni che sembrano poter pregiudicare l’assegnazione stessa del bando. “Obiettivo dell’amministrazione è sempre quello di tutelare gli interessi dei cittadini e dell’Ente e quello di arrivare quanto prima ad una definizione positiva della vicenda – ha detto il Sindaco della Città di Nettuno Alessandro Coppola – il bando di gara è stato ereditato da questa Amministrazione che ha tutto l’Interesse a definire l’avvio del nuovo capitolato che prevede una serie di servizi aggiuntivi in grado di garantire un servizio di igiene urbana potenziato. Ora sta alla magistratura verificare se ci sono le condizioni per un’aggiudicazione o se è necessario attendere ulteriori verifiche. Per quello che riguarda il Comune metteremo in atto ogni controllo previsto per arrivare al miglior esito della vicenda”.

Questa la posizione dell’Amministrazione comunale sollecitata da un’interrogazione in consiglio comunale e da una nota stampa dell’opposizione.