Home Politica La BCC di Nettuno dona un organo al santuario di Santa Maria...

La BCC di Nettuno dona un organo al santuario di Santa Maria Goretti

236

di MirkoPiersanti

La Banca Credito Cooperativo di Nettuno torna con nuove iniziative benefiche. Venerdì 16 agosto si è svolta la cerimonia di consegna di un nuovo organo che è stato donato dalla banca locale alla Chiesa di Santa Maria Goretti. Tanti cittadini e fedeli non hanno voluto mancare a questa giornata importante, in questa occasione inoltre erano presenti anche il presidente della BCC di Nettuno Luciano Eufemi, il sindaco AlessandroCoppola, il rettore del santuario di Santa Maria Goretti Antonio Coppola e le autorità civili e militari locali. “La basilica non poteva essere privata di un organo come quello che ci è stato donato, al termine del mio mandato questo desiderio è divenuto realtà, è quasi come un vero e proprio dono dal cielo – ha affermato Padre Antonio Coppola – la BCC di Nettuno, che da sempre ha mostrato grande generosità nei confronti della mia persona e del santuario, ha reso possibile questo desiderio e per questo dico grazie. Quest’organo è stato fortemente voluto anche dai giovani che animano la liturgia domenicale, sono convinto che attraverso una sinergia autentica tra tutte le realtà territoriali sia possibile fare qualcosa di grande. Perchè il santuario potesse essere un luogo speciale per la presenza di Dio, ho sempre ritenuto fin dal mio arrivo come rettore a Nettuno che fosse necessario servire il santuario e mai servirsi del santuario. La BCC ha sempre servito il santuario spendendo notevoli risorse, ci ha donato prima il pulmino e adesso l’organo, la banca ha mostrato amore nei riguardi di questa realtà cara a tutta Nettuno e lo ha fatto con una celerità commuovente”. Questa donazione è l’esempio concreto di una stima reciproca e di un clima di grande collaborazione tra che si è instaurato nel corso degli anni tra la BCC e il rettore del santuario, una stima che ha portato negli ultimi quattro anni la Banca a donare prima un pulmino per i pellegrinaggi di Santa Maria Goretti e ora uno nuovo strumento musicale. A seguire si è svolta una santa messa e la benedizione dei pani vista la ricorrenza della festa di San Rocco, antico patrono della città nettunese. Terminata la messa si è svolto un concerto che ha visto come protagonista il maestro Giovanni Bertini che ha suonato diversi brani proprio con il nuovo organo che è stato donato in questa giornata importante per il santuario e per la città di Nettuno.