Home Politica Presso il nuovo Ufficio turismo le lezioni sulla gloriosa storia di Anzio

Presso il nuovo Ufficio turismo le lezioni sulla gloriosa storia di Anzio

148

Ieri mattina, presso l’Ufficio del Turista, il professor Eugenio Bartolini, insieme all’architetto e consigliere Flavio Vasoli, ha tenuto la sua prima lezione, sulla gloriosa storia di Anzio, per formare gli studenti del Liceo Scientifico e Linguistico Statale Innocenzo XII, che hanno aderito all’importante progetto di alternanza scuola lavoro.

In tantissimi, tra cittadini e turisti, italiani e stranieri, in questi giorni, stanno affollando ed ammirando il primo Ufficio del Turista della Città di Anzio, istituito dal Sindaco, Candido De Angelis, nei locali rinnovati di Piazza Pia 19, quale cabina di regia per lo sviluppo turistico del territorio.

L’Ufficio del Turista, gestito direttamente dal Comune, durante il mese di agosto, è aperto, tutti i giorni, dalle 10 alle 13 e dalle 18 alla mezzanotte. Presso l’Ufficio, inoltre, sono disponibili i biglietti, al costo di 10 euro, per partecipare alla serata di beneficenza del 30 agosto, al teatro di Villa Adele, che vedrà protagonista il Maestro Carlo Verdone, prossimo Cittadino Onorario di Anzio.

“L’Ufficio, in pochi giorni – dice il Sindaco, Candido De Angelis – è diventato un importante punto di riferimento, fondamentale per fornire informazioni turistiche ma anche come front-office con i cittadini. Ringrazio il professor Bartolini e il Liceo Innocenzo XII che, con entusiasmo, in questo mese di agosto, nonostante il fermo scolastico, hanno aderito all’innovativo servizio, consentendo a tanti giovani di entrare in contatto con il mondo del lavoro e di conoscere meglio il patrimonio storico, archeologico, naturalistico e culturale della Città di Anzio”. A dominare la scena dell’Ufficio del Turista il nuovo brand di Anzio, con la meravigliosa gorgonia gialla, scoperta dai sub di LineaBlu nella secca di Costacuti. All’interno della gorgonia, stilizzata nel logo, é raffigurato il volto bendato della Dea Fortuna, già simbolo del logo istituzionale della Città di Anzio.

L’azione di marketing esterno ha previsto la realizzazione di due insegne luminose a led: il grande cubo, posizionato all’angolo tra Piazza Pia e Via dei Fabbri e quella orizzontale, posizionata all’ingresso dell’Ufficio del Turista. In Piazza Pia, in evidenza, il grande schermo verticale, protetto da un vetro blindato, con i servizi video promozionali di Anzio e con il reportage fotografico della Città. All’interno dell’Ufficio del Turista, nelle Sale della Bellezza, del Mare e della Storia, brilla l’emozionante percorso culturale e turistico, con circa quaranta metri quadrati di “affresco digitale”, che  accompagna il visitatore alla scoperta delle meraviglie di Anzio. Nelle Sale sono state attivate tre postazioni informatiche, rete internet, posta elettronica dedicata e due grandi bacheche magnetiche, per l’esposizione del materiale promozionale della Città di Anzio.

ufficiodelturista@comune.anzio.roma.it