Home Politica Consiglio comunale a Nettuno, le interrogazioni di Taurelli e Marchiafava

Consiglio comunale a Nettuno, le interrogazioni di Taurelli e Marchiafava

585
I consiglieri Taurelli e Marchiafava

Il Consigliere Antonio Taurelli nella giornata di ieri, in consiglio comunale, è tornato sulla convalida degli eletti ed ha presentato un’interrogazione a risposta scritta chiedendo di capire l’istituto giuridico utilizzato dall’Amministrazione comunale per sanare le posizioni dei singoli consiglieri che avevano pendenze con il Comune. “Pur certi della contezza delle risultanze – ha detto – e che la situazione sia in regola, vogliamo comunque capire”. Quindi è stata la volta del consigliere Waldemaro Marchiafava che ha chiesto conto della gara di Nettezza urbana. “Visto che c’è chi ci accusa di immobilismo come opposizione – ha detto Marchiafava – e alla luce del ricorso della Seconda ditta in gara che parla persino di presentazione di documenti falsi, chiedo di avere chiarezza sullo stato dei fatti, compresa la verifica le eventuali responsabilità dei dipendenti del comune membri della commissione aggiudicataria. Ci illustri il Sindaco lo stato dell’arte e il ricorso della seconda ditta e i termini e le modalità di un’eventuale costituzione in giudizio del comune per evitare futuri problemi”. L’interrogazione anche in questo caso richiede una risposta scritta.