Home Cronaca La Polizia locale di Nettuno ri-sequestra lo stabilimento abusivo ai Marinaretti

La Polizia locale di Nettuno ri-sequestra lo stabilimento abusivo ai Marinaretti

777
Nei giorni scorsi la Polizia Locale di Nettuno guidata dal Comandante Antonio Arancio, ha effettuato i primi sequestri nell’ambito del servizio di controllo nelle zone centrali, dove la continua e costante presenza degli operatori di polizia, ha ottenuto una sensibile diminuzione di presenza di persone dedite al commercio abusivo lungo tutto il centro urbano.
Oltretutto sono significative le sanzioni al Codice della Strada contestate causa di comportamenti incivili che spesso creano disagio a tutti gli utenti della strada.
I controlli proseguiranno per tutta la stagione estiva con un servizio di Polizia Locale che andrà a garantire una copertura oraria di 16 ore al giorno per offrire maggiore sicurezza a residenti e turisti.
Per quanto riguarda i controlli sul litorale, invece, gli uomini della Polizia Locale di Nettuno, unitamente al personale della Capitaneria di Porto di Anzio, questa mattina hanno proceduto nuovamente al sequestro di uno stabilimento balneare abusivo in zona Marinaretti. Dando seguito a numerose segnalazioni ed esposti, gli agenti hanno posto i sigilli a 20 lettini da mare e 20 ombrelloni presso lo stesso gestore abusivo sanzionato la scorsa settimana che aveva nuovamente avviato la sua attività. Si invitano i cittadini a frequentare solo le strutture autorizzate.