Home Cultura e Spettacolo Argentero a Teatro, Vallo Volsco e Museo: l’estate è cultura ad Anzio

Argentero a Teatro, Vallo Volsco e Museo: l’estate è cultura ad Anzio

244

La Mostra sulla Statua del vecchio Pescatore, aperta tutti i giorni con ingresso libero 10.30/13 e 16/18, il tour estivo nell’area dell’Ospedale Militare, gli incontri con i Pescatori di Anzio, le visite guidate alla Villa Imperiale di Nerone, il tour con il trenino turistico nei siti storici ed archeologici, l’evento “A tavola con gli Antichi Romani”, la promenade estiva alla scoperta delle vie, dei palazzi e dei negozi della Città, le conversazioni ed il Tai-Chi al tramonto tra arte ed archeologia, gli appuntamenti del Museo con i bambini e con i laboratori di archeobotanica, di pittura e per conoscere da vicino la Statua del vecchio Pescatore, sono gli eventi culturali, coordinati dal Museo Civico Archeologico di Anzio e dall’Assessore alla Cultura, Laura Nolfi, pianificati dall’Amministrazione De Angelis. Le iniziative si terranno  durante i mesi di luglio ed agosto, nell’ambito del programma di AnzioEstateBlu2019.

“Insieme ai numerosi appuntamenti del Museo – afferma l’Assessore, Laura Nolfi – abbiamo messo in campo anche un programma culturale di spessore, con eventi teatrali, storici e musicali, presso il Parco del Vallo Latino Volsco a Santa Teresa. In questi giorni, per consentire alle scolaresche di partecipare all’evento più importante del Museo, stiamo lavorando per ottenere, dai Musei Vaticani, il prolungamento della mostra sulla Statua del vecchio Pescatore”.

Al Parco del Vallo Latino Volsco, inoltre, sono previsti diversi eventi a cominciare dall’importante Tributo a Mia Martini (25/2) e dalle Rassegne “Anzio e l’Impero”, curate dall’Associazione La Teca, con “Processiamo Nerone” (27/07), “Nerone: l’intervista impossibile” (3/08), “Coriolano” (10/08) ed il concerto del Complesso Musicale Artistico Città di Anzio (4/08).

“Con gli eventi culturali – afferma l’Assessore alle attività produttive, turismo e spettacolo, Valentina Salsedo – dal 19 luglio, con la performance di Luca Argentero, aprirà il sipario del nuovo teatro all’aperto di Villa Adele che prevede un calendario artistico che si candida ad essere tra i più importanti d’Italia”.

Questa settimana, in vista dell’alta affluenza turistica, sono in corso gli interventi per la cura del Parco Archeologico della Villa di Nerone ed area limitrofa, del Cisternone, della Tomba Mulacia e del Teatro Romano.