Home Cultura e Spettacolo La Bella Addormentata nel Bosco in scena il prossimo 7 agosto a...

La Bella Addormentata nel Bosco in scena il prossimo 7 agosto a Villa Adele

92

L’Associazione Culturale Sophy Arte Musica Direttore Artistico: M° Nazzareno Antinori Direttore Esecutivo: M° Sabrina Trojse Presentano: La Bella Addormentata nel Bosco. Compagnia Nazionale Raffaele Paganini a Compagnia Almatanz di Luigi Martelletta.

MERCOLEDÌ 7 AGOSTO
Nando Citarella & Tamburi del Vesuvio in “Tarantulì Tarantulà” Canti e Danze ai piedi del Vulcano
GIOVEDì 8 AGOSTO Teatro Villa Adele alle 21 Anzio 

Nella splendida cornice estiva del teatro di Villa Adele stanno per arrivare i 7 spettacoli proposti dall’Associazione Sophy Arte Musica Direttore Artistico M° Tenore Nazzareno Antinori, Direttore Esecutivo la pianista internazionale M° Sabrina Trojse e patrocinati dal Comune di Anzio. Una serata all’insegna della Fiaba e della danza con il balletto “La Bella Addormentata nel Bosco”, Mercoledì 7 Agosto, alle ore 21.00. In questo racconto di Perrault il coreografo Luigi Martelletta attraverso il suo linguaggio neoclassico coinvolgerà degli artisti ospiti di livello internazionale e nella sua visione della danza che costituisce infatti una fusione articolata tra cultura europea contemporanea ad acquisizioni di dinamiche neo classiche. Compagnia Nazionale Raffaele Paganini e Compagnia Almatanz. Le voci, i suoni e i ritmi che da un punto all’altro del Mare si sono incontrati partendo dalla antica cultura Arabo-Andalusa della Siviglia “Porta d’Oriente” giungendo fino alla Napoli “Porta del Mediterraneo”. Canti e Danze ai piedi del Vulcano con Nando Citarella & Tamburi del Vesuvio in “Tarantulì Tarantulà”, Giovedì 8 agosto, alle 21.

LA BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO – Balletto Mercoledì 7 agosto alle 21.

Le fiabe tradizionali sono inesauribili miniere di suggestioni e riflessioni sulle trasformazioni messo in scena con piccole e sottili licenze poetiche giustificate da trovate registiche e coreografiche e da un gioco di ritmi e di gruppo tra i danzatori. Le fate, complici e diffidenti l’una dell’altra, sono un unico “ensemble” di passione, caos e razionalità. La fata cattiva (rappresentata in realtà da un danzatore en travesti) è unica, credibilissima nel suo essere sopra le righe, elegantissima, “femmina” e cattiva al punto da non far paura perché inesistente in natura agli occhi di un bambino. In questo racconto di Perrault il coreografo Luigi Martelletta attraverso il suo linguaggio neoclassico, oltre al gruppo già formato dalla compagnia, coinvolgerà degli artisti ospiti di livello internazionale e nella sua visione della danza che costituisce infatti una fusione articolata tra cultura europea contemporanea ad acquisizioni di dinamiche neoclassiche. Allestirà un balletto che pur non tralasciando tutti gli aspetti della fiaba e la delicatezza della vicenda onirica, proporrà una chiave di lettura più moderna, più attuale, per narrare, tutti gli elementi essenziali che la trama comporta . La musica di Cajkovskij raccoglie nelle sue immortali pagine, l’incanto di una drammatica favola romantica, ma subirà delle piccole trasformazioni con gli interventi di Alessandro Russo, che comporrà alcune transizioni musicali con le quali sarà possibile legare tutti i quadri che si susseguiranno.

????????????????????????????????????

CAST 

Compagnia Nazionale Raffaele Paganini e Compagnia Almatanz
Coreografia: Luigi Martelletta
Musiche: Pëtr Il’ič Čajkovskij
Primi Ballerini: Mariachiara Grasso e Carlo Pacienza
NANDO CITARELLA & TAMBURI DEL VESUVIO in “Tarantulì Tarantolà” Giovedì 8 agosto alle 21.
Le voci, i suoni e i ritmi che da un punto all’altro del Mare si sono incontrati partendo dalla antica cultura Arabo-Andalusa della Siviglia “Porta d’Oriente” giungendo fino alla Napoli “Porta del Mediterraneo”. In molte culture vi si ritrovano elementi Sacro-Rituali o semplicemente Popolari e unite da elementi quali la Voce e il Tamburo che pur cambiando forma di cultura in cultura ha sempre un ruolo fondamentale. Ancora oggi in molte feste popolari è lo strumento che ne scandisce il Ritmo tra Rito,Devozione e Danza (Dalla Tammurriata alla Taranta passando per il Ballo di San Rocco e il Saltarello). 

Nando Citarella (studioso di tradizioni popolari e suonatore di questo strumento), ha deciso di realizzare un progetto che, basandosi su testi e musiche sia popolari che di loro composizione fanno si che queste culture si incontrino tra Canti Antichi e Nuove Contaminazioni. Accompagnato e coadiuvato da musicisti che suonano e praticano la tradizione, dalle pendici del Vesuvio al Salento, dall’Aspromonte alla Ciociaria verranno proposti in questo speciale “Menù Popolare”: canti d’amore e di festa tra oriente e occidente, melodie mediorientali fino alla tradizione Flamenca e Sevillana. Un intreccio tra “Classico e Tradizione” che unisce ancor di più le varie culture. Un saluto alla nostra maniera: “’a vita è bella pecchè s’abballa!!!”

CAST
Nando Citarella: Voce, Tammorra, Muta, Chitarra battente,Marranzano.
Gabriella Aiello: Voce, Kalimba,Tammorra, Castsagnette, Ballo.
Carlo”Olaf” Cossu Vanessa Crtemaschi* : Violino d’amore, Voce, Putipù.
Luigi Staiano: Voce (tenore), Fisarmonica, Tammorra, Putipù, Ballo.
Salvatore Rotunno: Chitarra,Chitarra Battente, Voce. Triccheballacche.
Alessandro Patti: Basso e Contrabbasso.
Giovanni Giuliano – Antonio Montuori: Percussioni e Set Multietnico.
Con la partecipazione delle danzatrici: Nathalie Leclerc – Giovanni Volpe – Jolina Iavicoli
Ideazione: Nando Citarella
Costumi: Nathalie Leclerc
Una produzione: Compagnia “La Paranza” Associazione Culturale A.P.S.

SOPHY ARTE MUSICA L’Associazione culturale Sophy Arte Musica, Direttore Artistico M° Tenore Nazzareno Antinori, Direttore Esecutivo la pianista internazionale M° Sabrina Trojse, si occupa di organizzare eventi musicali culturali e di favorire gli scambi culturali tra diversi paesi, in particolare Cina e Giappone. Nasce nel 2007 dall’incontro di due artisti di chiara fama internazionale: il famoso Tenore Nazzareno Antinori e la acclamata e richiestissima pianista Sabrina Trojse. Una sinergia perfetta che, grazie ad una volontà di ferro, passione e dedizione, propone spettacoli di altissimo livello abbracciando ogni tipologia di pubblico. La scelta artistica è del Maestro Antinori e la parte esecutiva di Sabrina Trojse, sempre attenta ad andare incontro alle esigenze del territorio. Questa estate la loro collaborazione con il Comune di Anzio prevede la rappresentazione di 7 spettacoli: 

Sabrina Trojse: La Sophy Arte Musica mette a disposizione un numero dedicato per le informazioni e i biglietti scontati per le associazioni, gruppi, studenti , scuole di danza, cral anziani, associazioni disabili, studenti del conservatorio e licei musicali. Per i nostri 7 eventi Anzio Estate Blu, organizzati insieme all’Amministrazione comunale di Anzio, abbiamo pensato di offrire una programmazione che fosse spettacolo e che avesse origine dalle nostre tradizioni folkloristihce e culturali, per non dimenticare le nostre radici sempre attuali e godibili. Secondo me è molto importante la divulgazione di spettacoli che abbiano la funzione di rendere ben visibile la professionalità, l’impegno, la passione e il successo che ne deriva. Pensiamo ai ballerini, ai giovanissimi attori di “Forza, venite gente”, ai cantanti lirici, ai professori d’orchestra, ai direttori ecc. Tutti gli spettacoli sono fruibili anche dai bambini: “Il barbiere di Siviglia” con la trama molto simpatica e divertente, con la regia di Luis Ernesto Donas, di origine cubana, che sicuramente ci sorprenderà… ai “Tamburi del Vesuvio” in uno spettacolo coinvolgente, al Quarteto Suerte Loca con il tango, alla meravigliosa coreografia della Bella Addormentata, concludendo insieme il 15 agosto con “Terra mia”, pronti a ballare in Piazza Cesare Battisti aspettando i fuochi. I nostri artisti saranno ben lieti di incontrare, dopo lo spettacolo, tutti i bambini e coloro che lo desiderassero, affinché le nuove generazioni possano avvicinarsi sempre di più alle professioni artistico-musicali che nei secoli hanno reso la vita più bella per tutti. Vi aspettiamo a Villa Adele!!!!” 

PUNTI TICKET ONE PER LA PREVENDITA: 

– 1 Viaggi by Cabril – Via Padre Lombardi 1 (RM) – 00042 Anzio – Bisy Tabaccheria – Via Della Liberazione 84 (RM) – 00048 Nettuno – Cabril Viaggi – Via delle Margherite 133 (LT) – 04011 Aprilia – Ipercoop Aprilia (c/o C.C. Aprilia 2) – Via della Riserva Nuova (LT) – 04011 Aprilia 

Info e Prenotazioni
TICKET ONE Mobile: +39 3518039195 Email: info@drinservice.com