Home Primo Piano Baseball, presentato al comune di Nettuno l’Europeo Under 15

Baseball, presentato al comune di Nettuno l’Europeo Under 15

279

Nettuno città del Baseball. Sarà una settimana tutta da vivere quella che comincerà lunedì quando è prevista alle ore 21 la cerimonia di apertura allo Steno Borghese del campionato europeo Under15. L’evento è stato presentato questa mattina nella sala Serra del comune di Nettuno.

Presente al tavolo dei relatori, oltre ai rappresentanti del comitato organizzatore locale formato dalla collaborazione di AcademInsieme e Academy of Nettuno Baseball, il vice sindaco e assessore allo Sport della Città di Nettuno Alessandro Mauro.  “Mi fa piacere che Nettuno – ha detto Mauro – ospiti questa manifestazione. In questi anni è un po’ mancata la vicinanza da parte dell’amministrazione comunale al baseball e la mia presenza vuole testimoniare un cambio di rotta. La nostra Amministrazione sarà sempre a disposizione del baseball. Riportiamo a Nettuno al centro di questo tipo di manifestazioni. Da oggi in poi qui avrete – ha detto rivolto al presidente federale Andrea Marcon –  una intera città a vostra disposizione. Il mio in bocca al lupo va al manager De Franceschi e ai suoi ragazzi.  Nettuno ha avuto qualche problema con le società di baseball e lo abbiamo ancora, ma vogliamo dire che noi ci siamo e da settembre vogliamo iniziare una programmazione con la Fibs e con le società del territorio per portare i grandi eventi del baseball qui a Nettuno”.

A seguire ha preso la parola il presidente della Federazione Italiana Baseball e Softball Andrea Marcon. “Arriviamo a questo appuntamento dopo la vittoria dell’Europeo di Softball e la vittoria dell’Europeo Under12 di baseball – ha dichiarato – Siamo nella casa del basaball italiano che senz’altro i suoi problemi, ma siamo certi di essere nel posto giusto per le sue capacità organizzative, per ciò che rappresenta Nettuno e per la bellezza della sua città. Non c’è posto migliore per i nostri ragazzi per affrontare una manifestazione del genere. Ringrazio l’amministrazione comunale e posso dire di aver trovato nel Sindaco una persona con idee chiare che ha il polso della situazione è sono certo saprà gestire quel che riguarda le società locali. Il baseball italiano non può fare a meno di Nettuno”.

Al tavolo dei relatori presenti anche il presidente del comitato regionale Domenico Della Millia. “Assicuriamo a Federazione e all’Amministrazione la massima disponibilità nell’organizzazione da parte di tutte le società del territorio – ha detto – Vogliamo dimostrare ancora una volta  che Nettuno è la città principale del baseball in Italia”.

Della parte tecnica e degli obiettivi della nazionale ha, invece, parlato il manager dell’Italia U15 Roberto De Franceschi. “Abbiamo preparato questo appuntamento per due anni – ha detto – sono stati due anni di duro lavoro e non abbiamo scusanti. Il nostro obiettivo minimo è arrivare in finale. Siamo partiti dal visionare 300 ragazzi e possiamo dire di aver scelto i migliori venti in tutta Italia dopo clinic e tornei in giro per tutta la penisola.La squadra è compatta e coesa e sono fiero e orgoglioso di loro. Il nostro è un girone difficile, lo stesso di Vienna due anni fa. Sono convincot che allora eravamo i migliori individualmente, ma non eravamo squadra. Ora lo siamo e non temiamo nessuno, ma dobbiamo partire subito bene con la Francia”.