Home Politica Notizie fuorvianti sul parcheggione, Mancini e Sanetti fanno chiarezza

Notizie fuorvianti sul parcheggione, Mancini e Sanetti fanno chiarezza

579

“Le recenti forvianti notizie apparse su alcune testate giornalistiche, ci costringono ancora una volta a smentire la fantasiosa ricostruzione finalizzata ad indurre in errore il lettore e i cittadini”. Lo scrivono i consiglieri comunali di Nettuno Simona Sanetti e Daniele Mancini in una nota stampa.
“Vogliamo, dunque, ristabilire la verità rispetto al nostro operato di forza politica che siede in consiglio comunale. Nel merito precisiamo che:

–  la proposta portata all’attenzione della maggioranza e del sindaco Coppola è doverosa per il rispetto degli obiettivi da raggiungere per la tutela dei cittadini e rientra nelle nostre prerogative propositive, costruttive e di controllo nell’esclusivo interesse pubblico;
–  ribadiamo che il progetto non è “nostro” perché fatto da noi, ma perché voluto e scelto dai cittadini;
– le nostre osservazioni non nascono da prese di posizione personali, come per altri, ma sono dettate dalla ragionevolezza e dal buon senso oltre che ispirate ai principi pubblici di economicità e speditezza dell’azione amministrativa;
– la proposta da noi formulata non comporterebbe alcuna variante sostanziale al progetto originale ne alcuna dilatazione dei tempi di esecuzione dell’opera;
– nessuno ha proposto di tagliare eventuali alberature o siepi   ma di spostarle sul perimetro dell’area così da recuperare 16 posti auto
che in termini economici permetterebbero all’ente di incassare circa 60 ila euro in più all’anno;
– questa piccola modifica realizzabile in corso d’opera non solo porterebbe maggiore entrate per le casse comunali ma un migliore servizio all’utenza e maggiori opportunità di clientela per i commercianti del centro;
– la nostra proposta, inoltre, prevedeva il rispetto del progetto originale con la realizzazione di una area giochi da dedicare ai bambini. Anche questa realizzabile in corso d’opera e dimenticata sia dalla maggioranza che ha approvato il progetto sia dal giornale che riporta solo parzialmente quanto da noi proposto nell’interesse esclusivo della città e dei cittadini.
Detto ciò, permetteteci di chiudere con una esternazione molto personale ma anche politica, essendo oggi la terza compagine presente in consiglio comunale.  Siamo veramente stanchi di leggere notizie che mistificano la realtà al solo scopo di  costruire  una immagine negativa  delle nostre persone e del nostro operato politico. Il ruolo della stampa dovrebbe essere altro, sicuramente ispirato all’imparzialità e alla verità dei fatti.
Siamo stati e continueremo ad essere dalla parte dei cittadini”.