Home Attualità 4 luglio al cimitero americano per il Sindaco Coppola, in dono le...

4 luglio al cimitero americano per il Sindaco Coppola, in dono le chiavi di Harrisburg

282
Il sindaco di Nettuno Alessandro Coppola e la direttrice del cimitero americano Melanie Resto

Visita ufficiale al Sicily Rome American Cemetery and Memorial ieri mattina per il Sindaco della Città di Nettuno Alessandro Coppola, accolto dalla direttrice Melanie Resto e dal vicedirettore David Americo, nel giorno in cui negli Stati Uniti d’America si festeggia il giorno dell’Indipendenza. Il Sindaco di Nettuno si è confrontato con la direttrice Resto sui progetti da portare avanti insieme e sulle necessità che legano il Cimitero Americano ed il Comune di Nettuno. Tra queste c’è la sistemazione del fosso dei Tinozzi per il quale è pronto un progetto di riqualificazione con il Comune di Nettuno che avvierà a breve i lavori per cui ha dato un contributo anche il Governo Americano. A termine dell’incontro il Sindaco ha visitato il museo del Sicily-Rome American Cemetery and Memorial di Nettuno ed ha effettuato un tour guidato. Con l’occasione il Sindaco di Nettuno Alessandro Coppola ha ricevuto in dono le chiavi della Città di Harrisburg (Pennsylvania) dal Board Member, portate al cimitero da Georgeann Maguire, ed inviate dal Hampden Township Veterans Recognition Committee . Ogni anno una delegazione viene in visita al Cimitero Americano di Nettuno per commemorare i soldati caduti originari dello stato della Pennsylvania che riposano al Sicily-Rome American Cemetery and Memorial. 

“Sono affezionato in questo luogo – ha dichiarato il Sindaco della Città di Nettuno Alessandro Coppola – venivo qui a studiare ai tempi dell’università. Al Cimitero Americano non mancherà mai l’appoggio della mia amministrazione”. “Il nostro obiettivo – ha dichiarato la direttrice del Sicily-Rome American Cemetery and Memorial, Melanie Resto – è aumentare le visite delle scuole del territorio alla nostra struttura per far capire il sacrificio compiuto da questi ragazzi per la libertà di Nettuno e per l’Italia intera”.