Home Politica Russo e Brignone chiedono la convocazione della Commissione Ambiente

Russo e Brignone chiedono la convocazione della Commissione Ambiente

102
Il consigliere comunale di opposizione Luca Brignone
Il consigliere del Movimento 5 stelle Mariateresa Russo

“Ad un anno dall’insediamento dell’amministrazione De Angelis il settore Ambiente è ancora un disastro e a stagione estiva ormai iniziata la situazione, in particolare dei rifiuti, è ancora estremamente critica. Mentre leggiamo dalla stampa presunte notizie di “fughe” di massa dei dipendenti dall’ufficio Ambiente, la relativa commissione consiliare non si riunisce da mesi. Che ne è stato del progetto per il compostaggio domestico (unico regolamento che questa commissione è riuscita a produrre in un anno)? E’ iniziata la redazione dell’albo dei compostatori e la relativa campagna di informazione? Oppure vogliamo far marcire anche le nuove compostiere arrivate a inizio stagione come già accaduto in passato? Se si vuole combattere il proliferare di impianti enormi come quelli a biogas bisogna parallelamente lavorare alle alternative. Che ne è stato, poi, del regolamento per i centri Usa e Jetta? Si era avviata una discussione, poi tutto sparito, mentre i cittadini ogni giorno ci segnalano disagi e criticità. Per questi e altri motivi abbiamo richiesto come da regolamento la convocazione della commissione politiche ambientali e sanitarie. La maggioranza, prima di chiedere la sfiducia della presidenza della commissione trasparenza, pensi a far funzionare le proprie commissione permanenti”. Così in una nota stampa i consiglieri comunali di Alternativa per Anzio e Luca Brignone e del Movimento 5 stelle Mariateresa Russo.