Home Politica M5s Nettuno: “Attivazione ed operatività immediata delle commissioni consiliari”

M5s Nettuno: “Attivazione ed operatività immediata delle commissioni consiliari”

320
I consiglieri 5 stelle Mauro Rizzo e Luigi Carandente

“Alla luce di quanto emerso nella conclusione del Consiglio Comunale dello scorso 26 giugno, abbiamo richiesto e concordato con il Sindaco un appuntamento per parlare e spronare la formazione delle commissioni consiliari permanenti”. Lo scrivono in una nota stampa i Consiglieri Comunali del movimento 5 stelle Mauro Rizzo e Luigi Carandente. 

“La nostra posizione – aggiungono – è chiara: vogliamo attivarci sin da subito per lavorare per Nettuno e realizzare punti importanti del nostro programma elettorale. Quello stesso programma che nei mesi antecedenti la campagna elettorale abbiamo scritto assieme alla cittadinanza in piazza ai nostri gazebo. Abbiamo molte idee, progetti concreti ed attuabili sin da subito, a costo nullo e beneficio massimo per tutti noi nettunesi. Uno tra i tanti che per altro proprio ieri abbiamo portato in Consiglio Comunale grazie agli interventi dei nostri portavoce, è il Reddito energetico: un modo innovativo e concreto per far risparmiare soldi in bolletta ai cittadini, e contestualmente aiutare l’ambiente contrastando i combustibili fossili. È già realtà in un Comune amministrato dal Movimento 5 Stelle, i cui cittadini già da tempo beneficiano delle agevolazioni e dell’impatto positivo nella loro realtà economica.

Una misura importante che al Comune di Nettuno non costerebbe nulla poiché i fondi, circa 130 mila € per il nostro Comune, sono già reperibili e previsti dall’emendamento a prima firma del Ministro Riccardo Fraccaro nel “Decreto Crescita”, per altro proprio a breve tramutato in Legge dello Stato dal Parlamento. L’unico impedimento alla realizzazione di questo importante progetto è ad oggi l’assenza delle commissioni: le norme vigenti prevedono infatti che ogni provvedimento prima di essere portato, discusso, votato, approvato e quindi concretizzato dal Consiglio Comunale, debba necessariamente transitare nella commissione consiliare competente in materia. Il 26 giugno in Consiglio Comunale i nostri portavoce hanno segnalato l’esigenza di attivare le commissioni consiliari introducendo sin da subito nostre battaglie importanti, in primis il Reddito Energetico; ieri, 27 giugno, abbiamo protocollato la nostra prima Mozione che impegnerà l’amministrazione nella realizzazione di questo progetto; oggi, abbiamo parlato con il Sindaco, il quale ha confermato la propria posizione e assicurato che le commissioni saranno avviate nel minor tempo possibile: esattamente come abbiamo fatto presente in questi giorni. Nettuno ha bisogno di operatività e di una classe politica che faccia, che operi, che realizzi, ed in tal senso il Movimento 5 Stelle sarà sempre in prima linea”.