Home Politica Oggi il primo consiglio comunale a Nettuno, Coppola ha la sua giunta

Oggi il primo consiglio comunale a Nettuno, Coppola ha la sua giunta

1499

Il 26 giugno è il giorno del primo consiglio comunale a Nettuno con la nuova amministrazione di Alessandro Coppola, eletto Sindaco a larga maggioranza ad inizio mese e che è già al lavoro per la città. Un primo appuntamento non solo formale, in cui il primo cittadino farà il suo discorso di insediamento, leggerà le linee guida del suo programma e darà indicazione precisa di quello che intende fare nei prossimi 5 anni per migliorare le sorti della città.

Al primo appuntamento con i consiglieri e i cittadini Coppola si presenta con la squadra di giunta di fresca nomina. Proprio ieri sono stati pubblicati sul sito dell’Ente nomi e deleghe. A Luca Tammone, esponente di Forza Italia e in quota al gruppo di Capolei incassa i Lavori Pubblici e Trasporti. Un impegno serio per il delegato di Forza Italia, che si trova sul piatto importanti opere in corso di realizzazione, come il Parcheggione, prossimo al via dei lavori, ma anche un ‘tesoretto di 5 milioni di euro’ portato a casa dalla giunta commissariale per rifare il palazzo comunale, per le strade, per via Genova, soggetta a rischio crollo e per l’intasamento del Fosso Loricina. A Marco Roda, espressione del gruppo Alessandrini/Mazza della Lega, va la delega ala Polizia Urbana, Sicurezza, Viabilità, Personale e Decentramento. Ex Finanziare ed ex assessore Roda avrà il compito di dare linee di indirizzo per potenziare i controlli cittadini e il Comando di via della Vittoria, pesantemente sotto organico a cui sono stati promessi rinforzi. Un volto nuovo della politica è Maddalena Noce (Lega), che prende nelle sue mani la complessa delega alle Politiche Sociali, Protezione Civile, Politiche Agricole e Comunitarie). Proprio ieri il Comune di Nettuno, grazie all’ottimo lavoro della Dirigente Margherita Camarda, è stato confermato capofila nei piani di zona per altri 5 anni. Siamo certi che si continuerà sull’ottima strada intrapresa. A Claudio Dell’Uomo (Lega), tra i principali attori del successo della coalizione del centrodestra sul progetto politico che ha portato Coppola alla guida della città, il settore Urbanistica, Servizi Cimiteriali e Arredo Urbano. Dell’Uomo promette di fare una rivoluzione in settori che sono pesantemente criticati dai cittadini per la gestione attuale. La situazione del cimitero civile è a dir poco imbarazzante e ci si attendono cambiamenti importanti. La giovanissima Camilla Ludovisi (Lega, espressione del gruppo Armocida/Baccari) si dovrà confrontare con le problematiche della Pubblica Istruzione, Attività Produttive, Digitalizzazione, Edilizia Scolastica e Politiche Culturali. Cultura e commercio sono una sfida di non poco conto per chi si affaccia oggi alla vita politica e dovrà confrontarsi con il complesso mondo della scuola e delle Associazioni di categoria ma può certamente contare sull’esperienza di chi la sostiene e l’ha indicata. Ilaria Coppola, (Lista del Sindaco) nipote del primo cittadino, ha ottenuto la delega a Bilancio, Demanio e Tributi che sono il cuore pulsante dell’azione amministrativa. La Coppola parte da una buona situazione di cassa e certamente dovrà impegnarsi per l’elusione e l’evasione dei tributi, battaglia già avviata dall’Ente. Infine Alessandro Mauro, esponente di Fratelli d’Italia, incassa la delega allo Sport, Turismo, Spettacolo e l’impegnativo ruolo di Vicesindaco. Qui il compito è arduo e l’obiettivo ambizioso: tornare ad aprire gli impianti chiusi e di fatto sottratti ai cittadini e garantire la funzionalità dello Stadio del Baseball sport cittadino. Quindi avviare una programmazione di eventi che ci renda attrattiva turistica. A tutti un in bocca al lupo per il grande lavoro da portare avanti.