Home Cultura e Spettacolo Anzio in festa per Sant’Antonio, dopo i Pink Floyd Legend arriva Arisa

Anzio in festa per Sant’Antonio, dopo i Pink Floyd Legend arriva Arisa

935

Dopo il sold out dei Pink Floyd Legend, insieme alla straordinaria Corale Polifonica Città di Anzio, nell’emozionante Roger Waters Night, di sabato scorso, questa settimana il programma per le celebrazioni in onore di S. Antonio di Padova, Patrono di Anzio, prevede altri importanti appuntamenti, civili e religiosi, che vedranno la Città di Anzio protagonista nel panorama turistico regionale.

L’inconfondibile voce di Arisa, con “Una nuova Rosalba in Città”, domenica 30 giugno, sull’imponente palco di Piazza Garibaldi, con a seguire un grandioso spettacolo pirotecnico sul Porto, chiuderà il programma di importanti eventi in onore del Santo patrono, pianificato dall’Amministrazione De Angelis in  collaborazione con la Chiesa Madre di Anzio.

Durante questa settimana, sul Sagrato della Chiesa Santi Pio e Antonio, sono previsti i Concerti dell’orchestra norvegese (27/06) e del Complesso Musicale Artistico Città di Anzio (28/06). Domenica 30 giugno al’appuntamento con la tradizione portodanzese, con il ritorno dei Giochi a Mare, a cura della Lega Marinara Anzio. La caratteristica “Processione per terra e per mare”, con la Venerata Statua del Santo Patrono, è prevista per sabato 29 giugno, con partenza alle ore 21.00 dalla Chiesa Madre. Programma completo Civile e Religioso, a firma dell’Arciprete Parroco, P. Francesco Trani e del Sindaco, Candido De Angelis:

– Fino al 15 settembre, al Museo Civico Archeologico – Villa Adele, mostra “La Statua del Vecchio Pescatore e il Mare di Anzio”. Aperta al pubblico, tutti i giorni, con ingresso libero, 10.30 – 13 e 16 – 18.

– Giovedì 27 giugno alle 21, Sagrato della Chiesa Madre, Concerto della Banda Norvegese “Heggedal og Plakstad skolekorss”.

– Venerdì 28 giugno, alle 21, Sagrato della Chiesa Madre, Concerto del Complesso Musicale Artistico Città di Anzio.

– Sabato 29 giugno, alle 19, Chiesa Madre, Solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta da Mons. Marcello Semeraro, Vescovo della Diocesi di Albano; alle 21, Solenne Processione “per terra e per mare”, con la venerata Statua del Santo Patrono.

Domenica 30 giugno

Alle 10, Chiesa Madre, Solenne Concelebrazione Eucaristica, con la Benedizione del pane in onore di S. Antonio di Padova;

Alle 10 – 13 e 15 – 19, Oasi di Ponente e Bagni Turiddu, tradizionali giochi a mare a cura della Lega Marinara;

Alle 19, Chiesa Madre, Solenne Concelebrazione Eucaristica, presieduta da Mons. Luigi Vari, Arcivescovo di Gaeta, con ordinazione diaconale;

Alle 21, Piazza Garibaldi, il grande Concerto di Arisa, con “Una nuova Rosalba in Città”; a seguire il Grandioso spettacolo pirotecnico sul Porto.