Home Politica Cambia la raccolta differenziata in centro ad Anzio, arrivano i “facilitatori”

Cambia la raccolta differenziata in centro ad Anzio, arrivano i “facilitatori”

1654

“Da lunedì 17 giugno, al centro storico, prenderà il via il nuovo progetto, sperimentale, per il conferimento differenziato dei rifiuti. Da questa mattina, inoltre, è partita la campagna informativa, per i residenti del centro, finalizzata ad incrementare la raccolta differenziata. Le otto eco-isole ecologiche del centro cittadino, durante gli orari di conferimento, saranno presidiate da facilitatori, che avranno il compito di istruire ed agevolare la cittadinanza per un corretto conferimento differenziato dei rifiuti”.

Lo ha affermato il Vicesindaco con delega alle politiche ambientali, Danilo Fontana, in riferimento all’avvio del nuovo servizio per il conferimento differenziato dei rifiuti al centro storico.

Da lunedì 17 giugno le eco-isole ecologiche di Anzio Centro avranno la seguente nuova regolamentazione:

  • Le eco-isole saranno caratterizzate da un logo, da un numero seriale e dall’indicazione della posizione di stazionamento: Anzio 1 – Via Fanciulla d’Anzio, Anzio 2 – Via Risorgimento, Anzio 3 – Piazza 1° Maggio, Anzio 4 – Via Nazario Sauro, Anzio 5 – Via Ambrosini, Anzio 6 – Via Matteotti, Anzio 7 – Vicolo dei Fabbri,  Anzio 8 – Riviera Zanardelli.
  • Il conferimento nelle otto eco-isole sarà riservato, esclusivamente, agli utenti domestici di Anzio centro.
  • Il conferimento potrà essere effettuato dalle 06:00 alle 12:00, esclusivamente secondo il calendario settimanale e rispettando le regole per il corretto conferimento nei vari sportelli delle eco-isole.
  • Durante le restanti ore le eco isole resteranno chiuse, con il divieto assoluto di  conferire/abbandonare, nelle vicinanze delle eco-isole, qualsiasi tipologia di rifiuto.

Allo scopo di supportare gli utenti del centro storico, nel passaggio al nuovo sistema di conferimento, oltre ad una capillare campagna informativa, è stata prevista la presenza di facilitatori, che supporteranno i cittadini nella fase di avviamento del nuovo sistema. Allo stesso tempo è stato attivato un programma di vigilanza delle eco-isole, sia in loco che a distanza, per l’attivazione di eventuali sanzioni a carico degli utenti indisciplinati.