Home Cultura e Spettacolo AmistadeLab organizza un #happening sulla spiaggia delle Grotte di Nerone

AmistadeLab organizza un #happening sulla spiaggia delle Grotte di Nerone

65

L’Associazione Culturale AmistadeLab ha organizzato per sabato 25 maggio un #happening sulla spiaggia libera della Villa di Nerone (nell’area in corrispondenza del ”calidarium” in direzione dell’Arco Muto).

Lo scopo è quello di qualificare con azioni artistiche e simboliche non prevedibili la situazione abituale dell’area archeologica e naturalistica in questione. Lo faremo con l’aiuto di artisti, poeti e associazioni culturali che lasceranno un proprio segno impresso nella sabbia per celebrare la bellezza che li circonda e attirare l’attenzione e l’osservazione consapevole di cittadini e bagnanti su uno dei beni più preziosi che abbiamo. Non solo! Sarà infatti l’occasione per cercare di unire le forze artistiche e culturali del territorio per progetti futuri finalizzati alla cura e valorizzazione del sito archeologico e naturalistico.

Il nostro happening ospiterà inoltre l’iniziativa nazionale “Spiagge e fondali puliti” di Legambiente grazie alla collaborazione del circolo Legambiente “Le Rondini” di Anzio e Nettuno.

PROGRAMMA

(Per chi volesse partecipare come artista o come associazione vi comunichiamo che potete ancora avanzare la vostra proposta! Contattateci 💪🏻)

La giornata si svolgerà più o meno così:

– dalle ore 11.00 condivideremo la pulizia della spiaggia con Legambiente Le Rondini di Anzio e Nettuno.

– per le 13.30 stiamo organizzando un picnic sociale con le associazioni e gli artisti presenti. Sarà l’occasione per conoscerci meglio e parlare di progetti per la cura e valorizzazione del sito archeologico e naturalistico che sarebbe bello portare avanti insieme!

– dalle 15.00 in poi daremo il via alla creatività! Artisti e Poeti sono chiamati a lasciare il proprio segno sulla spiaggia lasciandosi ispirare a loro volta dalla bellezza che li circonda. Le associazioni culturali invece potranno lasciare impresso sulla sabbia ai piedi della Villa Imperiale e del mare il proprio logo e introdurre ai bagnanti e ai cittadini i propri progetti.

– In chiusura cercheremo di realizzare tutti insieme un disegno sulla sabbia!

P.s. Qualcuno porti una chitarra!

Vi aspettiamo…