Home Politica Nettuno, folla per la chiusura della campagna elettorale di Federici e Bizzarri

Nettuno, folla per la chiusura della campagna elettorale di Federici e Bizzarri

1171

(Informazione politica autogestita)

Bagno di folla al Kinsale Irish Pub di Nettuno per la chiusura ufficiale della campagna elettorale di Marco Federici e Cristiana Bizzarri, candidati al consiglio comunale nella lista “Democratici per Marchiafava”. Presente all’evento anche il candidato sindaco Waldemaro Marchiafava.

“Abbiamo affrontato questa campagna elettorale oltre gli schemi tradizionali – ha dichiarato Federici – andando a parlare con le persone e ascoltandole. Abbiamo ascoltato e non promesso. L’unica promessa che abbiamo fatto è il nostro impegno per loro e per la nostra città. Sono sostenuto da un gruppo di grandi persone e li ringrazio tutti e un grazie lo rivolgo anche alla mia famiglia che mi sta supportando e sopportando. Tutto è nato da una risposta data ai miei figli che mi hanno chiesto perché lo fai? Ho scelto di candidarmi perché sono stanco di parlare, io voglio fare è quello che faremo lo faremo con unanimità, riscoprendo il rapporto con le persone. Dobbiamo garantire una continuità, quello che non è accaduto fino ad oggi. Non dobbiamo essere governati da terzi che fanno l’ordinario, Nettuno ha bisogno dello straordinario. Questa città deve iniziare ad aprirsi mantenendo le sue tradizioni, ma guardando al mondo, per questo abbiamo deciso di puntare molto sui giovani. Solo così possiamo affrontare temi come turismo e sport. Siamo la città del baseball ma non siamo mai riusciti costruire un legame con gli Stati Uniti. Per avere rapporti con questi paesi c’è bisogno di persone che sappiamo dialogare, tessere rapporti e costruire ponti e questo lo possono fare i giovani che sono preparati per questo. Cercheremo di entrare nei bisogni delle persone. Con noi ci sarà un Comune con la porta sempre aperta a i cittadini. Chiedere una cosa diventerà un diritto e non sarà più un favore”. Poi Federici ha chiuso con una citazione di Martin Luther King: “Abbiamo bisogno di leader che non siano innamorati del denaro, ma della giustizia. Che non siano innamorati della pubblicità, ma dell’umanità”.


A seguire è intervenuto sul palco il candidato sindaco Waldemaro Marchiafava: “La prima emergenza che affronterò da Sindaco – ha detto – è la credibilità. Dobbiamo in tutti i modi di ritrovare la fiducia dei cittadini attraverso la partecipazione e solo così possiamo far risorgere questo paese”.
A chiudere Cristiana Bizzarri che ha illustrato la modalità di voto. “Vedere tutte queste persone a sostenerci – ha detto – ci fa capire che abbiamo fatto la scelta giusta a scendere in campo e che abbiamo scelto la persona giusta”.

Marco Federici e Cristiana Bizzarri candidati nella lista “Democratici per Marchiafava”