Home Politica Europee e amministrative, Cinque Stelle all’Astura Palace di Nettuno

Europee e amministrative, Cinque Stelle all’Astura Palace di Nettuno

609

Cinque Stelle a convegno presso l’Astura Palace Hotel di Nettuno in vista delle elezioni amministrative e delle Europee. A Nettuno era atteso anche il ministro Riccardo Fraccaro che, però, è dovuto rimanere a Roma per l’importante consiglio dei ministri straordinario iniziato alle 16. Presenti anche la consigliera regionale Valentina Corrado e i deputati Angela Salafia, Marco Bella e Francesco Silvestri.

Ad aprire gli interventi il candidato sindaco di Nettuno Mauro Rizzo. “Con me c’è una squadra rinnovata pronta a riaffronterei questa avventura interrotta per i motivi ben noti a tutti – ha detto Rizzo –  Nel 2016 abbiamo raggiunto un sogno che non si è infranto, è stato interrotto da persone che si sono dimostrate non meritevoli della fiducia di 11mila persone. Gli errori sono stati fatti da chi ha tradito un mandato, da quattro persone che sono andate nel freddo studio di un notaio e si sono sottratte dal confronto democratico in consiglio e ora si riprisentano in una lista con altre persone che hanno deciso di dimettersi. Il danno è stato arrecato ai cittadini e ora si ripresentano dicendo di essere loro i portatori dei valori del cinque stelle è si arrogano i meriti che non sono loro, ma dei cittadini”. Poi ha preso la parola Valentina Corrado.

“Riccardo Fraccaro di cui vi portiamo i saluti – ha dichiarato –  avrebbe illustrato la norma introdotta nel decreto crescita con la quale sono stati stanziati 500milioni per i comuni, risorse a disposizione degli Enti per la messa in sicurezza di strade, scuole e edifici pubblici legate anche allo sviluppo sostenibile’ e che mostra in maniera netta il cambio che c’è atto di atteggiamento del governo nei confronti degli enti locali. Il Cinque stelle – ha aggiunto –  è fondamentale alla guida delle istituzioni. Servono persone, come Mauro Rizzo, al servizio dei cittadini e che non usino il comune per fini politici. Nettuno ha avuto una parentesi di governo del 5 Stelle e non di persone provenienti da altre liste. Quello di buono che è stato fatto è stato fatto dal Cinque stelle e il Cinque stelle deve continuare a governare a Nettuno. Non fidatevi di chi si fregia del Cinque stelle a voce ma con i fatti fa altro. Il cinque stelle a Nettuno è uno ed è qui oggi, non lasciatevi ingannare da chi ha scelto un altro percorso politico”.

A seguire ha preso la parola il deputato Francesco Silvestri: “Nettuno rappresenta in questa tornata elettorale nel Lazio ha un aspetto unico, di un percorso virtuoso che è stato interrotto e che deve riprendere per colpa di persone che hanno deciso di tradire un simbolo i che gli ha dato l’opportunità di governare questa città. È il simbolo che porta risultati, non le persone e questo simbolo oggi è portato da Mauro Rizzo che è una persona leale e onesta e non possiamo esimerci da queste caratteristiche. Auguro ai cittadini di avere un sindaco così, Mauro e l’unico in grado di ripartire da dove l’amministrazione si è interrotta. Il Cinque Stelle ci mette sempre la faccia e siamo orgogliosi del nostro simbolo e non dobbiamo nasconderci come fa il Pd a Nettuno”.