Home Politica Coppola: “Grandi eventi e turismo, valorizziamo la storia di Nettuno”

Coppola: “Grandi eventi e turismo, valorizziamo la storia di Nettuno”

437
Alessandro Coppola

Con l’intento di presentare ai cittadini il nostro programma, e illustrare le nostre idee per Nettuno, vi inviamo una nota sul tema Grandi Eventi, Festival ed Estate. Questo anche in vista della prossima stagione estiva che il prossimo Sindaco di Nettuno si troverà a dover gestire in tempi strettissimi.

A completamento e supporto delle attività turistiche è importante valorizzare le manifestazioni storiche della nostra città. Prima fra tutte per importanza e notorietà quella del “Maggio Nettunese”, ideale apripista della stagione estiva, legata alla festa patronale di Nostra Signora Delle Grazie che richiama centinaia di persone da diversi Comuni della regione. Una festa che si è appena conclusa e che conserva inalterato il suo fascino. Nel pieno rispetto delle tradizioni vogliamo offrire a tutti una Festa che sia sicura ma anche accessibile, che rispetti la Fede dei credenti e che offra una programmazione che comprende svago e servizi per i turisti che con l’occasione vogliono passare una giornata nella nostra splendida cittadina. E proprio per rispolverare e rivalorizzare i fasti dell’antico costume nettunese delle Priore che potrebbe essere organizzata una mostra dei costumi tipici e storici del Lazio e della Campagna Romana con il coinvolgimento dell’istituto di Moda “Colonna-Gatti”. Il nostro intento è far diventare questi eventi di contorno strutturali, magari istituendo un premio di sartoria, disegno e pittura per le migliori riproduzioni dei nostri costumi tradizionali. Un viaggio nella storia del costume in occasione del Natale potrebbe portare il Borgo ad essere sempre più protagonista della vita turistica della nostra città. Le programmazioni per tutte le feste dovranno essere studaite e promosse con largo anticipo e offrire spunti di attrattiva importanti. Rispolverare il gusto della tradizione ed offrirla ai turisti dovrebbe essere uno dei punti di forza dell’Amministrazione, esempio concreto può essere la rinascita del “Carnevale Nettunese”. Incentivare l’offerta culturale organizzando nuove manifestazioni come il Festival dei Cantastorie, prima forma di giornalismo, coinvolgendo le città gemelle in uno scambio di cultura e tradizione. Nettuno, sotto la nostra guida, intende proporsi come punto di incontro culturale e commerciale incentivando qualsiasi proposta emerga dalle Associazioni di categoria in linea con la strategia di sviluppo della Città. Tutti insieme, con impegno, possiamo organizzare eventi che siano il punto di partenza di un rilancio turistico necessario.

Alessandro Coppola