Home Politica Lo stand di Mancini davanti la nuova sede di Marchiafava, arriva la...

Lo stand di Mancini davanti la nuova sede di Marchiafava, arriva la polizia locale

1517

“Questa mattina abbiamo fatto il nostro punto informativo a piazza Mazzini come ormai da mesi, unico posto non occupato dalle altre coalizioni. Abbiamo rispettato gli altri senza pretendere nulla, né dare fastidio a nessuno. Ma questa mattina dietro di noi ha aperto la sede elettorale di Marchiafava. Alcuni dei sostenitori ci hanno intimato prima verbalmente, in malo modo, di “sbaraccare” perché ora li è stata aperta una sede elettorale poi, non contenti, hanno fatto intervenire la Polizia Locale, sconcertata anch’essa. Abbiamo fatto il nostro banchetto con i cittadini. Marchiafava e i suoi hanno mostrato il loro vero volto, i loro sentimenti, i loro principi di democrazia e partecipazione, cultura e rispetto per gli altri. Grazie, avevamo già capito. I nettunesi vi conoscono da anni. Ps. Marchiafava come al solito non ne sapeva nulla, immaginiamo”. neanche un’ora dopo una nuova polemica questa volta con il Patto per Nettuno, sempre a sostegno di Marchiafava con cui a quanto pare ci sono particolari tensioni. Il Patto, tirando in ballo anche Youngtv, ha utilizzato un errore di battitura sul post in cui si divulgava un’intervista politica per irridere gli ex assessori. Immediata la replica. “Quando non si hanno argomenti succede che la propria pagina fb anziché contenere soluzioni per i tanti e seri problemi della Città sia ricca di barzellette di cattivo gusto. Arrivano ad utilizzare un refuso per attaccarci”.