Home Primo Piano L’Anzio latina Pallanuoto affronta il Telimar Palermo, rush finale verso i Play...

L’Anzio latina Pallanuoto affronta il Telimar Palermo, rush finale verso i Play off

61

Sarà un finale di regoular season davvero prelibato ed incerto. L’Anzio Latina pallanuoto viaggia in seconda posizione nella classifica generale con 40 punti, ma ancora 4 partite da giocare con 12 punti in palio possono cambiare radicalmente l’attuale scenario. Le prime quattro avranno acceso ai playoff promozione, ed oggi, la quinta posizione è occupata dalla Roma Vis Nova a 34 punti, quindi tutto ancora possibile. Sabato prossimo arriva ad Anzio il Telimar Palermo, quarto con 35 punti. Alle spalle una vittoria inaspettatamente larga avvenuta sabato scorso nel derby siciliano contro il Messina. Il sette dell’Addaura giungerà ad Anzio carico di rinnovato entusiasmo per fare punti e rilanciarsi in maniera determinata e determinante tra le candidate principi per l’accesso ai playoff dopo un breve periodo di “oscuramento”. Sarà la classica partita con in palio tre punti pesantissimi che varranno doppio per chi se li porterà a casa, in quanto contestualmente sottratti ad una diretta concorrente. Dunque sarà una partita spigolosa, sicuramente di alta qualità visti gli attori che entreranno in scena. Due, dei migliori stranieri della categoria: il croato Antun Goreta, attaccante, capocannoniere dell’intera serie A2 (girone nord e sud) con 53 reti, da un lato, ed il montenegrino Jovan Saric, granitico difensore centrale, dall’altro. Due dei migliori centroboa di categoria: Federico Lapenna eccellente giocatore dal nobilissimo curriculum (sempre in A1 fino alla scorsa stagione agonistica) da un lato, e “Ciccio” Lo Cascio (amato ex) dall’altro. Dunque gli ingredienti per assistere ad una partita di livello ci sono tutti. I palati sopraffini avranno di che divertirsi. Sarà importante avere la meglio negli scontri fisici e natatori tra gli atleti delle due squadre, al resto ci penseranno gli allenatori che dovranno far muovere con diligenza tattica le proprie pedine. Da un lato il “navigato” coach pontino Maurizio Mirarchi, dall’altro il subentrato Ivano Quartuccio, “stratega” delle categorie giovanili. Appuntamento da non perdere sabato 4 maggio ore 16,30, piscina comunale di Anzio: Latina pallanuoto-Telimar Palermo

IL COMMENTO DEL COACH Maurizio Mirarchi

La partita di sabato e’ un’ altra sfida importante sul nostro cammino.
Il Palermo e’ una buona squadra che ha cambiato molto rispetto alla scorsa stagione.
Noi in settimana abbiamo lavorato come sempre, forte ma sempre con serenita’ e tranquillità.
Siamo consapevoli che servira’ una grande partita giocata con la massima motivazione e con grande voglia di ottenere il risultato.

IL COMMENTO DEL PRESIDENTE DAMIANI

Ancora uno scontro diretto per aggiudicarsi uno dei quattro posti disponibili per accedere ai play off. Ospiteremo la Telimar Palermo, squadra che ben conosciamo, occupa la quarta posizione ed e’ a soli 5 punti da noi. Essendo uno scontro diretto, il risultato vale doppio. Conquistare i tre punti significherebbe, per noi, anche se non matematicamente, essere nei play off. Vincera’ chi sbaglierà’ di meno, occorrerà giocare una super partita per poter ambire alla vittoria, risultato che dobbiamo conquistare per poter affrontare le due trasferte, Messina e Pescara che, sono altrettanto difficili e scontri diretti. Un finale di Campionato entusiasmante che vede le protagoniste della stagione scontrarsi tra di loro per conquistare gli ambiti play off. Alla squadra chiedo la massima concentrazione e determinazione, vincere’ chi sbaglierà’ di meno…!!”