Home Cronaca Alessandro Mauro sulla partita sospesa a Nettuno: “Si faccia vera giustizia”

Alessandro Mauro sulla partita sospesa a Nettuno: “Si faccia vera giustizia”

806
Alessandro Mauro

“Mi trovo costretto a passare una serata pessima, per colpa di qualche imbecille che non ha di meglio da fare alla domenica pomeriggio di andare in giro a piantare grane a chi vorrebbe passare semplicemente una giornata dedicata allo sport”. Lo scrive sul suo profilo Facebook il Presidente della Virtus Nettuno Alessandro Mauro. 

“Quanto visto oggi nella partita contro la Cavese è stato a dir poco vomitevole, una partita che non ha mai dato alcun segnale di pericolosità è stata rovinata da un gruppetto di “facinorosi”. Non è questo il calcio che siamo abituati a vivere, testimonianza sono le numerose coppe disciplina vinte nel corso degli ultimi anni a tutti i livelli. Da quando la presiedo, questa società è stata sempre sinonimo di correttezza da parte di tutti (atleti, tecnici, dirigenti e genitori/tifosi) e mai si è verificata una situazione simile durante i nostri incontri. La speranza è che REALMENTE, chi doveva, abbia visto tutto e sia stato in grado di ricostruire i fatti che hanno portato alla sospensione della gara, per questo spero che il Giudice Sportivo prenda una decisione congrua. Brutta giornata, brutta esperienza, brutto tutto. Certe persone dovrebbero solo vergognarsi da soli in una stanza, invece di andare sui campi a fare i “tifosi”! Scusate lo sfogo, ma la delusione è veramente enorme, soprattutto in funzione dei sacrifici che facciamo quotidianamente per portare avanti la società”.