Home Primo Piano Il Comune di Nettuno chiede i danni ad un ex Amministratore della...

Il Comune di Nettuno chiede i danni ad un ex Amministratore della Marina

882
Maltempo a Nettuno

L’obiettivo è quello di ottenere il risarcimento dei danni – in sede civile – da un ex amministratore della Marina di Nettuno e da un ex dirigente comunale. È questa la strada che intende perseguire il commissario prefettizio del Comune di Nettuno, Bruno Strati, che con una recente delibera approvata coi poteri di Giunta ha dato mandato all’avvocato Ciro Alessio Mauro di agire in giudizio nei confronti delle due persone sopracitate, che nel processo di primo grado e di Appello sono state condannate in solido al risarcimento dei danni causati all’ente di viale Matteotti.
Seppure il procedimento penale si sia concluso con l’estinzione dei reati ascritti – fra cui c’erano, a vari titolo, quelli di abuso d’ufficio, false certificazioni e abuso edilizio – per prescrizione degli stessi, il giudice d’Appello ha comunque confermato il risarcimento dei danni stabilito dai colleghi di Velletri, da liquidarsi al Comune in separata sede.
“La conferma del capo condannatorio al risarcimento dei danni – spiega Strati nelle premesse della delibera – obbliga il Comune di Nettuno ad agire tempestivamente in giudizio per il solo profilo del quantum da liquidarsi in sede civile, anche al fine di impedirne la prescrizione e conseguentemente un danno erariale nei confronti del Comune di Nettuno”. A tal fine, dagli uffici municipali è stata chiesta all’avvocato Ciro Alessio Mauro, del Foro di Roma, la disponibilità ad assistere l’ente in questa vicenda; il legale, dal canto suo, lo scorso 13 aprile ha confermato la sua disponibilità ad accettare l’incarico.