Home Cultura e Spettacolo Sant’Antonio, Arisa in concerto in piazza ad Anzio per il Santo Patrono

Sant’Antonio, Arisa in concerto in piazza ad Anzio per il Santo Patrono

2130

Arisa, vincitrice a “Sanremo nuove proposte 2009” con il brano “Sincerità”, a “Sanremo big 2014” con il brano “Controvento” e protagonista, nell’ultima edizione sanremese, con il pezzo emozionante “Mi sento bene”, astro nascente della musica pop italiana, con la sua inconfondibile voce, domenica 30 giugno, in piazza Garibaldi, scalderà i cuori dei migliaia di cittadini e turisti che parteciperanno ai Festeggiamenti in Onore del Patrono della Città di Anzio, Sant’Antonio di Padova.

La nuova Arisa di “Ridere non è difficile, se cogli il buono di ogni giorno ed ami sempre fino in fondo, adesso voglio vivere così…”, con la sua Band e con il suo Tour “Una nuova Rosalba in Città”, chiuderà l’importante programma civile dei festeggiamenti approvato, questa mattina, dalla Giunta De Angelis. Si tratta di un grande lavoro di squadra, tra gli Uffici Comunali, gli Assessori, Laura Nolfi e Valentina Salsedo, la Giunta, i Consiglieri e il Sindaco, Candido De Angelis che, sempre in prima persona, pianifica, con largo anticipo, l’adozione degli atti amministrativi fondamentali per la crescita e lo sviluppo della Città.

Come evidenziato nella delibera di Giunta, approvata questa mattina, da quest’anno il programma delle Celebrazioni del Santo Patrono di Anzio, che sabato 29 giugno, vedrà lo svolgersi della “solenne processione per terra e per mare” organizzata, con la consueta devozione, della Chiesa Madre Santi Pio e Antonio, si aprirà con una settimana di anticipo.

Sabato 22 giugno i Pink Floyd Legend porteranno in scena, sul palco di Piazza Garibaldi, il grande concerto “Roger Waters Night”, omaggio al leader dei Pink Floyd, Cittadino Onorario di Anzio ed alla memoria di suo padre, il tenente britannico, Eric Fletcher Waters, morto nella Battaglia di Anzio del 1944. La Band, l’unica ad essere stata invitata ufficialmente a partecipare alla cerimonia di assegnazione della cittadinanza a Waters, insieme alla Corale Polifonica Città di Anzio, ripercorrerà i 40 anni dell’intensissima carriera del bassista britannico, proponendo i suoi più grandi successi tratti da “The Dark side of The Moon”, “Animals”, “Wish you were here”, “The Wall”, “The Final Cut”, oltre a quelli appartenenti alla sua discografia da solista da “The Pros and Cons of Hitch Hiking”, “Radio K.A.O.S.”, “Amused to Death” e dal recente ultimo capolavoro “Is this the Life We really Want”, pubblicato nel 2017.

Ogni live dei Pink Floyd Legend ha un allestimento al limite di una performance teatrale e la “Roger Waters Night” sarà una grande ed emozionante sfida, fortemente voluta, in Piazza Garibaldi, dall’Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione, Laura Nolfi, in cui il gruppo metterà in scena uno spettacolo musicale evocativo, che acquisterà maggior forza grazie alla voce di Fabio Castaldi, riconosciuta da critica e pubblico come la più fedele interpretazione di Roger Waters.

All’interno del programma civile dei festeggiamenti, come deliberato dalla Giunta De Angelis, il pomeriggio di domenica 30 giugno torneranno, come dall’antica tradizione risalente al XVIII secolo, i caratteristici “Giochi a Mare” al Porto di Anzio, a cura della Lega Marinara S. Antonio. 

Il 30 giugno, al termine dell’atteso concerto di Arisa, organizzato dalla Ventidieci, il consueto e grandioso spettacolo pirotecnico sul Porto proietterà la Città, nei mesi di luglio ed agosto, nel vivo dell’estate anziate, annunciata #SoldOut prima di cominciare.