Home Primo Piano Anzio Latina pallanuoto, stravince con la capolista e si impone 9-4

Anzio Latina pallanuoto, stravince con la capolista e si impone 9-4

137

Anzio Latina pallanuoto – Campolongo Hospital R.N. Salerno 9-4 
(3-1)(3-2)(3-1)(0-1)

Latina pallanuoto: Cappuccio, Tulli, De Bonis, Goreta (1), Gianni (1), Falco, Castello (1), Barberini, Lapenna (2), Priori, Di Rocco (3), Giugliano, Marini. All.Mirarchi

Campolongo Hospital R.N. Salerno: Santini, M. Luongo (1+1R), Gandini, Sanges, Scotti Galletta (1), Gallozzi, Fortunato, Cupic, Mauro, Parrilli (1), Spatuzzo (1), Pica, Taurisano. All. Citro.

Arbitri: sigg.Pinato, Taccini; delegato: sig.Tenenti

Andamento partita: 3-0/ 3-2/ 4-2/ 4-3/ 7-3/ 7-4/ 9-4/ 9-5

Superiorità numerica: Latina pn 3/8; RN Salerno 3/14 + 1/1R

Note: usciti per limite di falli Priori (L) e Goreta (L) nel 2T, Gianni (L) e Scotti Galletta (RN) nel 4T

Partita importante, di quelle che attirano il grande pubblico. Oggi così e’ alla comunale di Anzio. Tribuna straripante di gente, colore, folclore. Il bello dello sport. L’inizio neroazzurro e’ garibaldino con la giusta grinta e pressing stretto. Di Rocco, gran protagonista del primo quarto con un uno-due da applausi esalta pubblici e squadra. Salerno a rincorrere. Ma è ancora Latina. Lapenna con beduina dal centro nonostante la marcatura asfissiante di Scotti Galletta, che si fa perdonare con rete in superiorità numerica a seguire. A fine primo quarto però il tabellone sancisce già due falli gravi per il croato Goreta. Là rari mostra i muscoli e si avvicina al risultato, primo Luongo fai 5 metri poi Spatuzzo in superiorità. Ma oggi il pathos è altissimo ed il team di Mirarchi stringe i denti ed affonda. Lapenna in superiorità, poi Goreta ancora in più ed in chiusura Secondo quarto Gianni. Cappuccio e’ un bunker a difendere gelosamente la propria porta. A metà gara già fuori per limite di falli Priori e Goreta per i pontini. Ma che partita ragazzi! L’ultimo quarto inizia con il team di Mirarchi sopra di 5 (9-4), e con l’assedio campano, ma Cappuccio è l’eroe della partita. Chiude la saracinesca e per gli avanti salernitani e’ notte fonda, ma in generale è la difesa pontina che lavora benissimo. Nonostante l’uscita anticipata anche di Gianni nell’ultimo tempo, Pazzesca la difesa in inferiorità numerica dei boys di Mirarchi che incassano tre sole reti su 16 inferiorità subite. Ha stravinto Latina Anzio pallanuoto in acqua e fuori con una festa generale dello sport.

IL COMMENTO DEL COACH Maurizio Mirarchi

Abbiamo giocato una grande partita, i ragazzi sono stati davvero bravi a mettere in pratica quello che avevamo preparato in settimana.
Non mi piace parlare dei singoli, ma oggi devo fare un eccezione per Cappuccio che ha fatto davvero bene.
Comunque ComplimentI a tutti e ora avanti cosi!!

IL COMMENTO DEL PRESIDENTE DAMIANI

Prova magistrale della squadra, perfetta in ogni comparto, grande difesa.
Una grande vittoria sostenuta da un meraviglioso pubblico che, ha riempito le tribune della piscina di Anzio.
Tre punti importanti per la corsa verso i play off.
Godiamoci la vittoria e poi subito concentrati per la trasferta di Napoli.