Home Cultura e Spettacolo “The culture of rhythm” il seminario spettacolo di Gianluca Garsia all’Itis

“The culture of rhythm” il seminario spettacolo di Gianluca Garsia all’Itis

66

Per il secondo appuntamento della celebrazione dei primi cinquant’anni dell’Istituto Trafelli il giorno 16 aprile ‘19 alle 11:30, nell’Aula Magna in Via Santa Barbara, 53 – Nettuno, si terrà un seminario spettacolo aperto a studenti, docenti e al territorio.

Il seminario spettacolo “The culture of rhythm” sarà curato dal maestro Gianluca Garsia, ex studente di elettrotecnica presso l’ITIS Trafelli che, scoperto negli anni scolastici il suo talento da batterista, ha iniziato a suonare nell’orchestra del padre. Specializzatosi negli U.S.A. presso il “Musician Institute” di Los Angeles, torna in Italia nel 1997,  esibendosi con varie band, e intervenendo in diverse trasmissioni televisive del circuito R.A.I. e Mediaset, al fianco di noti artisti del panorama italiano. Diventa poi anche compositore, autore, clinicians, insegnante, turnista tra i più richiesti sul circuito nazionale. Dopo quasi 25 anni di tour, abbandona gli incarichi su commissione, e realizza uno spettacolo dal titolo “Groove In Colors Live”, dove si esibisce da solista, coadiuvato da un corpo di ballo, con effetti speciali di luci e colori gestiti tecnologicamente, uno show suggestivo e originale, ospitato da diversi teatri in Italia ed all’estero con grande successo. Ha rappresentato l’Italia in due Drum Fest internazionali, quelli di Sofia e di Budapest, dividendo il palco con alcuni dei più importanti nomi del panorama batteristico mondiale. Nel 2003 pubblica il suo primo lavoro didattico dal titolo “Discovery & Understand Drums”, cui poi seguiranno molti altri, fino a vincere nel 2014 il premio di Collana di studi per batteria più venduta in Italia. Altre pubblicazioni si succedono tra cui “Essential Reading”, “The art of DrumFill” e numerose dispense per la didattica. Dal 1989 svolge una stimata attività d’insegnamento sia presso il proprio Drum Percussion Center, che in alcune delle migliori scuole musicali della capitale e provincia.