Home Attualità L’Enea’s vince la campagna Let’s move e dona attrezzi ginnici al College

L’Enea’s vince la campagna Let’s move e dona attrezzi ginnici al College

I titolari della palestra Enea’s Pino e Luca Ranucci, che hanno sposato il progetto della Tecnhnogym battezzato “Let’s move for a better world”

665
Luca Ranucci

I titolari della palestra Enea’s Pino e Luca Ranucci, che hanno sposato il progetto della Tecnhnogym battezzato “Let’s move for a better world” contro l’obesità si sono classificati primi nella Provincia di Roma e 18° in Italia.
Si tratta di un’iniziativa avviata in tutto il mondo e che coinvolge le palestre e il mondo giovanile per il contrasto ad una patologia come obesità che ovviamente va trattata a livello medico ma che si combatte anche con il moto. La società Tecnhnogym individua dei siti in cui si fa sport in tutto il mondo per combattere il sovrappeso e l’eccesso di alimentazione. Per venti giorni ogni anno i club individuati si sfidano e si raccoglie un punteggio che si memorizza sui macchinari cardio in rete, cyclette, tapis roulant e altro. Chi raggiunge un determinato punteggio vince automaticamente. I benefit previsti sono attrezzature tecniche brandizzate Tecnhnogym da donare a scuole del territorio.

L’Enea’s ha scelto la sede distaccata del Chris Cappell College di via Fratini che, grazie all’importante risultato ottenuto, si vedranno donare dei macchinari per la ginnastica da mettere a disposizione degli studenti. A sponsorizzare questa iniziativa anche delle attività commerciali di Anzio e Nettuno.