Home Primo Piano Anzio Rugby, Sfiorata l’impresa con la capolista, sabato festa poi l’Arnold

Anzio Rugby, Sfiorata l’impresa con la capolista, sabato festa poi l’Arnold

50

E’ andato vicinissimo all’impresa il Rugby Anzio Club, che domenica a cinque minuti dalla fine si trovava in vantaggio contro la capolista Us Roma, squadra imbattuta e a punteggio pieno nel girone. Probabilmente e anche a dispetto del risultato la migliore prestazione stagionale del quindici di Nocerino, che insieme alla Lazio è stata sinora l’unica formazione a negare il punto di bonus offensivo alla prima della classe (che arriva dopo quattro mete messe a segno).
Dopo aver subito la prima marcatura per via di un buco difensivo centrale, l’Anzio iniziava a macinare gioco attaccando con ottimo brio, e rispondeva con una meta siglata da Santarcangelo e due punizioni che consentivano ai biancazzurri di chiudere avanti la prima frazione per 13 a 7. Nella ripresa la RAC riusciva a mantenersi avanti per 16 a 12, sempre grazie ad un piazzato di Santarcangelo che faceva seguito alla meta non trasformata dei capitolini, i quali subivano anche un’espulsione. A meno di cinque minuti dal termine, dall’ennesima azione di touche l’Us Roma siglava la meta che valeva la vittoria per 17 a 16, ed a nulla è valso l’ultimo disperato tentativo dei padroni di casa.
Nonostante la delusione per l’impresa sfiorata, resta comunque la bella prestazione della RAC e il punto di bonus difensivo, maturato per via di aver perso con meno di otto punti di distacco.
Di qui al termine della stagione mancano cinque partite. Domenica l’Anzio riceverà in casa l’Arnold Rugby con inizio alle 15,30, squadra che domenica ha seccamente sconfitto per 40 a 5 il Civita Castellana sul terreno amico. Poi il 7 e 28 aprile trasferte rispettivamente a Colleferro e Viterbo, derby  casalingo il 5 maggio contro il Latina e chiusura in trasferta a Pescara, fanalino di coda del girone, il 12 maggio.

Passando al settore giovanile, sabato a Viterbo si è disputato un importante torneo interregionale nel quale l’Anzio era presente con tutte le proprie rappresentative, dall’Under 6 all’Under 12. Vanno menzionati i due secondi posti ottenuti dall’Under 8, che in finale è stata sconfitta dal Firenze per 4 mete a 2, e dall’Under 10, battuta anche qui in finale ma dalla Lazio con identico punteggio. Quinto posto invece per i più piccoli del vivaio anziate, i “gabbianotti” dell’Under 6, e dell’Under 12. Domenica si è registrata anche la sconfitta dell’Under 18 contro il Civitavecchia per 17 a 0.
Questo weekend si annuncia ricco di eventi. Limitatamente al campo, sabato l’Under 14 sarà impegnata alle 17 ad Aprilia, domenica raggruppamenti per l’Under 12 (alle 10 al campo Marconi) e per l’Under 6, mentre l’Under 16 giocherà contro l’Harpastum.

Ma il clou del fine settimana è sicuramente sabato. E’ l’occasione per festeggiare il 14° anniversario della fondazione del Rugby Anzio Club, che ricade il 25 marzo di ogni anno. La giornata di sabato 30 sarà all’insegna dello sport e del divertimento.
A partire dalle 14,30 inizieranno le attività al campo di Via Ardea, con l’artista locale Costantino Casella che ritoccherà il murales che si trova sul muro che delimita l’impianto, e lo arricchirà di un nuovo tema. Dalle 18,30 inizia il Touch4RAC, partitona di touch rugby a cui parteciperanno tutti i genitori, atleti e ragazzi (Vecchie Glorie, Touch e Primo XV) e dalle 19,30 accensione del barbeque per una grigliata tutti insieme. Invito ovviamente aperto anche a tifosi e appassionati della palla ovale.