Home Politica Il Sindaco di Anzio alla Asl: “Per l’estate servono più medici e...

Il Sindaco di Anzio alla Asl: “Per l’estate servono più medici e ambulanze”

"Stante l'approssimarsi della stagione estiva, nel corso della quale le presenze nella Città di Anzio triplicano rispetto alla popolazione residente,

229

“Stante l’approssimarsi della stagione estiva, nel corso della quale le presenze nella Città di Anzio triplicano rispetto alla popolazione residente, già comunque aumentata negli ultimi anni, si ravvisa la necessità, a tutela della salute dei cittadini e dei turisti, di richiedere il potenziamento del servizio ambulanze sul nostro territorio”.

E’ parte della nota che il Sindaco di Anzio, Candido De Angelis, ha inviato alla Direzione Generale ARES 118 di Roma per sottolineare l’importanza del potenziamento del servizio ambulanza in vista della stagione estiva che, nella città neroniana, durante i fine settimana, è iniziata con largo anticipo.

Nei giorni scorsi il Sindaco De Angelis aveva scritto, nuovamente, anche alla Direzione Generale ASL Roma 6 per sollecitare l’importanza, tra i tanti interventi attesi, di ampliare i locali del Pronto Soccorso dell’Ospedale Riuniti Anzio/Nettuno e di potenziare il personale medico e paramedico in servizio.

Sono anni che dal litorale partono richieste per prendere in considerazione l’aumento considerevole della popolazione, richieste troppo spesso ignorate che costringono il personale sanitario esiguo per affrontare la stagione (tra l’altro in estate anche il personale sanitario va in ferie) la speranza è che questa volta l’appello del sindaco di Anzio non solo venga ascoltato, ma che non si debba tornare a chiedere. La stagione estiva porta sempre ad un consistente aumento della popolazione, senza eccezioni e da aprile a settembre dovrebbero essere inviati rinforzi.