Home Cronaca Dipendente del Cup muore d’infarto in ospedale ad Anzio, inutili i soccorsi

Dipendente del Cup muore d’infarto in ospedale ad Anzio, inutili i soccorsi

Dramma in tarda mattinata al Padiglione Faina ad Anzio. Un dipendente che lavorava al Cup è stato colto d'infarto all'improvviso e, nonostante l'immediatezza

5379

Dramma in tarda mattinata al Padiglione Faina ad Anzio. Un dipendente che lavorava al Cup è stato colto d’infarto all’improvviso e, nonostante l’immediatezza dei soccorsi, non c’è stato nulla da fare. L’uomo, appena 50 anni, secondo una prima ricostruzione, aveva fatto una pausa dallo sportello quando si è accasciato a terra all’improvviso. Vicino a lui diversi medici, che si sono avvicinati immediatamente ed hanno prestato i primi soccorsi in attesa che altri allettassero il Pronto soccorso che si trova a pochi passi. Nonostante i soccorsi davvero non potessero essere più veloci, l’infarto si è rivelato fatale. Vista la giovane età dell’uomo e la morte improvvisa, come sempre in questi casi, è stata disposta l’autopsia per accertare le cause del decesso. Inevitabile lo choc tra i presenti in attesa per le visite e la commozione e le lacrime dei colleghi e degli amici dell’uomo, increduli del dramma che si è consumato sotto i loro occhi.