Home Attualità CasaPound chiede al Sindaco di dedicare una via a Peppino Gallinari

CasaPound chiede al Sindaco di dedicare una via a Peppino Gallinari

“Oggi abbiamo protocollato una richiesta per l’intitolazione di una via in memoria di Giuseppe Gallinari detto “Peppino”, il modo migliore

324

“Oggi abbiamo protocollato una richiesta per l’intitolazione di una via in memoria di Giuseppe Gallinari detto “Peppino”, il modo migliore per ricordare il mastro d’ascia di Anzio, tra gli ultimi in Italia, ricordato e conosciuto per la sua maestria nella costruzione di grandi e piccole imbarcazioni a vela, essendo stato un precursore nella costruzione con il metodo lamellare”. E’ quanto dichiara Daniele Combi, Responsabile territoriale di CasaPound Italia Anzio-Nettuno.
“Un uomo che molti avrebbero voluto come padre, lui era il papà di molti, il consigliere di tanti, un uomo saggio con un’infinità di risorse. La sua semplicità era indescrivibile, una persona capace a rapportarsi con tutti, sempre pronto ad aiutare chi andava da lui per bisogno. Lo ricorderò sempre per il suo amore per Anzio e per la frase ‘bella di papà’ dove ogni preoccupazione svaniva nel nulla”. Queste le parole aggiunte da Amina Gallinari figlia di Giuseppe Gallinari.
“Pertanto – conclude Daniele Combi – Peppino è nominato negli istituti nautici per lo studio della costruzione di imbarcazioni a vela essendo ancora oggi un esempio di eccellenza nella carpenteria navale. Peppino ha reso orgogliosi tutti i cittadini di Porto d’Anzio con la sua esperienza donata al mondo intero in questo settore. Il modo più semplice per rendere eterno il suo nome e il suo ricordo nella nostra Città è quello di dedicargli una parte di Anzio come merita”.
CasaPound Italia Anzio-Nettuno ritiene che la Città di Anzio per mano di questa amministrazione comunale debba rendere omaggio ad uno dei suoi Figli più illustri.