Home Politica Anzio si conferma tappa del Campionato di Acquabike, le gare a settembre

Anzio si conferma tappa del Campionato di Acquabike, le gare a settembre

Mentre fervono i preparativi per la lunga stagione estiva della Città di Anzio, che sarà presentata a breve, con eventi di spessore nazionale, arriva la conferma

101

Mentre fervono i preparativi per la lunga stagione estiva della Città di Anzio, che sarà presentata a breve, con eventi di spessore nazionale, arriva la conferma che la Riviera di Levante anziate, dal 6 all’8 settembre prossimi, ospiterà il Campionato Italiano di moto d’acqua (Aquabike). L’evento nazionale, organizzato da Cast Sub in collaborazione con Mdn Acquascooter, vedrà coinvolti, per la riuscita della manifestazione sportiva e turistica, l’Amministrazione De Angelis, la Capo d’Anzio, la Federazione Italiana Motonautica e l’Associazione Commercianti.

In competizione, lungo la costa anziate, velocissime moto d’acqua con motori ecologici di ultima generazione. Sulla Riviera Zanardelli sarà allestito il villaggio sportivo, con tutta una serie di attrazioni che faranno da cornice all’evento.

Inoltre, ad Anzio, cresce l’attesa per la manifestazione “DiportAnzio” che, con un mese di anticipo, ha fatto registrare il Sold out per gli stand, le imbarcazioni e per tutti gli spazi pubblicitari disponibili. “DiportAnzio”, organizzata dall’Associazione Commercianti in collaborazione con il Comune di Anzio, con l’Ufficio Circondariale Marittimo e con la Capo d’Anzio, si terrà dal 5 al 7 aprile prossimi, lungo la banchina del Porto Innocenziano che sarà interamente dedicata al charteraggio da diporto. L’orario di apertura degli stand sarà il seguente: venerdì e domenica dalle 10 alle 18:30, sabato dalle 10 alle 22:30. Le diverse imbarcazioni, di varia metratura, con la presenza di due velieri pari a  circa 40 metri, saranno in porto nella giornata di giovedì 4 aprile; nel pomeriggio il servizio d’accoglienza degli equipaggi delle imbarcazioni e l’assegnazione degli stand alle società charter. Durante i tre giorni dell’importante manifestazione sono previste 4 hostess, impegnate in un infopoint dedicato ai visitatori; sarà possibile, inoltre, accompagnati dal personale preposto, la visita a bordo delle imbarcazioni. Gli spazi riservati alle società di charter saranno otto, mentre i rimanenti gazebo saranno messi a disposizione di tutti coloro che presenteranno prodotti e servizi dedicati alla nautica, al turismo, al suo indotto e ai beni di lusso.