Home Cronaca Minore azzannata dai cani, il padre denunciato per lesioni colpose gravissime

Minore azzannata dai cani, il padre denunciato per lesioni colpose gravissime

E' stato denunciato per il reato di lesioni colpose gravissime il padre della 17enne di Nettuno che è stata azzannata dai quattro cani del padre che vivevano

871
La volante del commissariato di Anzio a Nettuno

E’ stato denunciato alla procura della Repubblica di Velletri per il reato di lesioni colpose gravissime il padre della 17enne di Nettuno che è stata azzannata dai quattro cani del padre che vivevano nel giardino dell’abitazione di famiglia, in zona Piscina Cardillo. Intanto, fortunatamente migliorano le condizioni della ragazzina che, subito dopo essere stata soccorsa è stata trasportata d’urgenza all’ospedale Gemelli di Roma. Dopo diversi giorni di degenza in terapia intensiva e oltre 100 punti che sono stati messi su tutto il corpo per chiudere tutte le ferite causate dagli animali, questa mattina i medici hanno sciolto la prognosi. La minore è stata trasferita in reparto dove resterà ricoverata in osservazione per trenta giorni. Resta confermata la custodia protetta dei cani in canile, sotto sequestro della Asl, in attesa che venga chiarito il motivo che li ha portati alla brutale aggressione. Ad indagare il Commissariato di polizia di Anzio e Nettuno, la volante è accorsa sul posto subito dopo i fatti insieme alle Guardie zoofile ecologiche che, non senza fatica, ad uno ad uno hanno recuperato e preso in custodia i quattro animali.