Home Politica Maranesi difende l’ex assessore Alessandroni: Gesto vile di Fratelli d’Italia

Maranesi difende l’ex assessore Alessandroni: Gesto vile di Fratelli d’Italia

"Esprimo la mia personale solidarietà al mio amico e cugino Alberto Alessandroni per il vergognoso comportamento a lui riservato con la revoca dalla carica di Assessore

296
Il consigliere comunale di Anzio Marco Maranesi

“Esprimo la mia personale solidarietà al mio amico e cugino Alberto Alessandroni per il vergognoso comportamento a lui riservato con la revoca dalla carica di Assessore alle Politiche Sociali. Non è accettabile, al di là dei partiti a cui ognuno di noi appartiene, che un Assessore, primo degli eletti in Fratelli d’Italia, sia stato mandato via in quel modo dal partito, che senza di lui e senza il suo consenso elettorale non avrebbe espresso neanche un seggio in consiglio comunale, come non è accettabile che due consiglieri comunali, eletti grazie ad Alessandroni, non abbiano votato il bilancio di previsione 2019 di questa amministrazione e delle precedenti per poi essere premiati con la nomina ad assessore, che giustamente spettava all’amico Alberto essendo stato scelto ed indicato dai cittadini di Anzio come il più votato. Un comportamento vile quello di Fratelli d’Italia, che sono sicuro, i cittadini di Anzio non prenderanno mai da esempio. Chiudo questo mio comunicato con una frase di Giovanna Mezzogiorno: “La politica è una cosa seria. Spesso, quando vedo i miei colleghi sul palco accanto ai politici, penso che non lo facciano per passione civile, ma per farsi pubblicità…”. Rimango personalmente vicino ad Alberto Alessandroni e alla sua famiglia con infinito affetto e stima.

Marco Maranesi
Consigliere Comunale di Anzio