Home Politica Rifiutato il progetto di cogestione, il Collettivo Trafelli annuncia ‘vie legali’

Rifiutato il progetto di cogestione, il Collettivo Trafelli annuncia ‘vie legali’

"Ci siamo presi qualche giorno per commentare i fatti del collegio docenti e del consiglio d'istituto della nostra scuola. Si doveva discutere del nostro progetto di cogestione

378

Riceviamo e pubblichiamo

“Ci siamo presi qualche giorno per commentare i fatti del collegio docenti e del consiglio d’istituto della nostra scuola. Si doveva discutere del nostro progetto di cogestione e la scuola ha scelto: ha scelto di non parlare dei cambiamenti climatici, di non parlare di cultura e del nostro futuro. La scuola ha scelto di fregarsene dei ragazzi pensando che concedere due sabati di finta cogestione, con un progetto irrisorio sviluppato in appena due settimane e consegnato due giorni prima ci avrebbe fatto stare buoni, e bene noi non staremo buoni. Non accetteremo nessun piccolo contentino e boicotteremo questa scelta. È stato triste vedere quanto, in un luogo che dovrebbe darci l’esempio, siano state commesse tantissime irregolarità: dal metodo di discussione dei progetti, al numero legale, dalle lettere di convocazione errate e votazioni fatte male o non fatte. Forse si aspettano che gli studenti stiano fermi ma noi ci muoveremo, continueremo a prenderci un posto in un istituzione che spetta anche a noi ricorrendo anche a vie legali. Il collettivo continuerà a lavorare ancora di più, con ancora più forza e convinzione, avrete presto nostre notizie, facciamo i nostri migliori auguri al collettivo Colonna Gatti Anzio dove la cogestione che abbiamo sviluppato insieme è stata approvata dimostrando che se si vuole è tutto possibile! Never give in, never give up!”.

Il Collettivo autonomo Itis Trafelli