Home Cronaca Il Capo di Stato Maggiore: “Noi vicini alla giovane vittima di abusi...

Il Capo di Stato Maggiore: “Noi vicini alla giovane vittima di abusi ad Anzio”

Piena solidarietà delle Forze Armate alla giovane che ha denunciato le violenze da parte di un militare. "In merito alle notizie diffuse circa l’adozione di misure cautelari

600
Il Capo di Stato Maggiore dell'Esercito Vecciarelli

Piena solidarietà delle Forze Armate alla giovane che ha denunciato le violenze da parte di un militare. “In merito alle notizie diffuse circa l’adozione di misure cautelari nei confronti di personale militare da parte del tribunale di Velletri, il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Enzo Vecciarelli (di recente ospite a Nettuno durante le cerimonie dello Sbarco), esprime, a nome suo e di tutti gli appartenenti alle Forze Armate, la piena vicinanza e la solidarietà alla giovane che ha denunciato le violenze”.
“Qualunque militare si macchiasse di tali comportamenti riprovevoli – ha sottolineato il Generale Vecciarelli – violerebbe anche l’etica militare, nonché la dignità e l’onore di tutto il personale con le stellette che quotidianamente con profonda onestà, senso del dovere e vicinanza alla collettività svolge il proprio dovere. In questi casi – conclude il Capo di Stato Maggiore della Difesa – le Forze Armate agiranno sempre in maniera ferma, rigorosa e severa al fianco della magistratura nell’accertamento delle responsabilità e prendendo gli adeguati provvedimenti nei confronti degli interessati”.