Home Politica Il 10 febbraio CasaPound Anzio-Nettuno ricorda i martiri delle Foibe

Il 10 febbraio CasaPound Anzio-Nettuno ricorda i martiri delle Foibe

142

Tra il 1943 e il 1945 circa 10.000 italiani furono gettati vivi nelle foibe dopo essere stati barbaramente torturati dai partigiani di Tito. Il 10 febbraio ricordiamo il sacrificio di tutti gli italiani che furono uccisi e gli esuli di Istria, Fiume e Dalmazia.
Il giorno del ricordo è una solennità nazionale italiana istuita con la legge 30 marzo 2004 n. 92. CasaPound Anzio-Nettuno ha organizzato un corteo silenzioso, alle ore 16 il corteo partirà dal Forte Sangallo(Nettuno), per non dimenticare tutti gli italiani massacrati e gettati vivi nelle foibe, il corteo terminerà in Piazza Cesare Battisti con la deposizione di una corona presso il monumento ai caduti.