Home Cronaca Nessun coinvolgimento nei sequestri della Finanza, Ranucci annuncia querela

Nessun coinvolgimento nei sequestri della Finanza, Ranucci annuncia querela

1848
Pino Ranucci

L’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Anzio, Giuseppe Ranucci in un comunicato stampa replica ad alcuni articoli della stampa nazionale che lo hanno accostato alla notizia di un sequestro ai clan di Nettuno.
“Ennesimo attacco personale, privo di fondamento, finalizzato a colpire il
mio impegno pubblico in favore dei cittadini – dice l’assessore – respingo al mittente l’ennesimo attacco personale, completamente privo di fondamento, rispetto ad una mia attività privata che mi vede impegnato, con l’1% delle azioni, in una società sportiva sul territorio comunale di Nettuno. Ho dato mandato al mio Legale di fiducia, Francesco Mercatante, di agire, con un’azione legale, contro chiunque ha strumentalizzato sulla
vicenda. Da oltre tre anni, rispetto all’immobile in questione, versiamo regolarmente un affitto mensile al Tribunale di Roma – Sezione per l’applicazione di misure di prevenzione. E’ ovvio che questo vergognoso attacco personale ritengo vada inquadrato nell’ambito della mia azione politica, all’interno della Giunta Comunale, con il mio impegno per il
rilancio di tutta una serie di importanti opere pubbliche in favore della cittadinanza”. Lo ha affermato l’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Anzio, Giuseppe
Ranucci.