Home Attualità Fare Verde sfida il maltempo e bonifica la spiaggia al Santuario di...

Fare Verde sfida il maltempo e bonifica la spiaggia al Santuario di Nettuno

173

Domenica 27 gennaio, nell’ambito della manifestazione nazionale de “Il mare d’inverno”, i volontari dell’associazione ambientalista Fare Verde gruppo di Anzio- Nettuno hanno pulito la spiaggia antistante al Santuario di Nostra delle Grazie a Nettuno.

“Il nostro Mare d’inverno, quest’anno, ha avuto la forza di un vero e proprio Oceano. Le condizioni climatiche e atmosferiche avverse, infatti, non hanno fermato noi volontari ed i tanti che ci hanno raggiunto per questa importante opera di pulizia della spiaggia. Siamo arrivati alla ventottesima edizione nazionale, la quarta per il nostro gruppo locale, ed ogni anno vediamo rinnovare la disponibilità di quanti ci seguono sin dal principio e l’entusiasmo dei nuovi arrivati, sempre più numerosi. L’iniziativa di Fare Verde ha l’obiettivo di riportare al centro dell’attenzione la necessità di ridurre i rifiuti e riciclarli più possibile e la nostra hit- parade di rifiuti serve proprio a dimostrare che sulle spiagge ormai si trova di tutto ed è dovere dei cittadini e delle pubbliche amministrazioni cooperare per tenerle pulite. Quest’anno abbiamo raccolto ben 40 sacchi colmi di ogni genere di rifiuti: dalle bottiglie di plastica, in numero ahimè sempre presente, a quelle in vetro, per non parlare di ombrelli e bombolette, fino ai rifiuti ingombranti. Senza dubbio, però, ciò che più ci ha colpito e preoccupato, è stata la presenza di saponi e schiume da scarichi che non lasciano presagire nulla di buono. Un grande ringraziamento va alle associazioni intervenute, agli alunni delle scuole di Nettuno, ai cittadini e ai più piccini che hanno deciso, in questo giorno dedicato alle famiglie, di FARE, insieme a noi, il bene per la nostra prima ed unica casa”. Queste le parole di Luca Zomparelli, Presidente del gruppo locale di Fare Verde Anzio-Nettuno.