Home Cultura e Spettacolo L’impegno dell’Istituto Anzio III nella lotta contro bullismo e cyber bullismo

L’impegno dell’Istituto Anzio III nella lotta contro bullismo e cyber bullismo

100
La scuola Collodi di Anzio

Si è tenuto nel pomeriggio di lunedì 21 gennaio, presso la sede principale dell’I.C. Anzio III, un incontro formativo sulle tematiche afferenti al fenomeno del bullismo. Si tratta di una delle molte iniziative organizzate in seno al progetto “Scuole Sicure” attivo nel nostro Istituto che ha come obiettivo l’educazione alla legalità dei giovani studenti. In questa occasione l’iniziativa, si è rivolta a genitori e docenti della scuola anche con l’intento di guidare le famiglie ad un’ azione preventiva e ad arginare questa forma di comportamento violento che preoccupa.

L’intervento del relatore, Ciro Nutello, Assistente Capo della Questura di Roma e Coordinatore Provinciale di “Scuole Sicure”, ha avviato un’ampia descrizione  delle azioni attivate dalla Questura di Roma a disposizione delle scuole ed  ha fornito ai presenti una serie di indicazioni per l’identificazione delle problematiche Bullismo, cyber-bullismo sottolineando l’importanza fondamentale che la vita dei giovani, e non solo, sia guidata da regole attraverso le quali si esprime e si garantisce il rispetto di sé e degli altri. Durante l’incontro si è posto l’accento sui comportamenti dei ragazzi sottolineando come molto spesso si trovino a commettere reati in modo inconsapevole e si è colta l’occasione per una riflessione non solo sulle responsabilità genitoriali ma anche sui rischi delle tecnologie digitali e le relative influenze negative che i new media hanno sui giovani. Nella convinzione che una buona conoscenza possa essere una ottima risorsa per fronteggiare il fenomeno delle prepotenze tra pari e spingere ad un uso più consapevole dei media digitali, speriamo di aver offerto un’opportunità alle nostre famiglie ringraziando tutti coloro che hanno partecipato.