Home Cronaca Il personale delle pulizie resta fuori dalla Scuola di polizia di Nettuno:...

Il personale delle pulizie resta fuori dalla Scuola di polizia di Nettuno: è protesta

Non sono stati fatti entrare, questa mattina, i 15 dipendenti che si occupano delle pulizie all'interno della scuola di Polizia di Nettuno. L'assegnazione

582
La protesta dei dipendenti
L’ingresso della scuola di Polizia

Non sono stati fatti entrare, questa mattina, i 15 dipendenti che si occupano delle pulizie all’interno della scuola di Polizia di Nettuno. L’assegnazione dell’appalto è scaduta, ancora non si è proceduto con l’assegnazione del nuovo Bando e la Direzione ha deciso di non prorogare il servizio in attesa del subentro, rivolgendosi invece ad una ditta che ogni tanto fa dei lavori specifici e straordinari nell’edificio per la prosecuzione delle pulizie. Una soluzione che i dipendenti contestano perché rischia di far ‘saltare’ il proprio posto di lavoro. Infatti, di norma, la nuova ditta che subentra con l’appalto assume in blocco il personale uscente. Il ritardo nell’assegnazione del Bando, che si potrebbe protrarre per chissà quanto, lascerebbe a casa il personale che ha dei diritti acquisiti. I Sindacati hanno annunciato la protesta davanti le porte di ingresso della scuola e, questa mattina, dopo due ore di attesa il delegato Sindacale e un dipendente sono stati ricevuti dal Direttore. A breve seguiranno aggiornamenti.