Home Cronaca Rissa con le spranghe tra 10 stranieri in via Santa Maria a...

Rissa con le spranghe tra 10 stranieri in via Santa Maria a Nettuno

Rissa tra cittadini del Bangladesh, su via di Santa Maria in pieno centro a Nettuno alle 17 circa, una decina di extra comunitari se le sono date di santa ragione

3164
La volante della polizia

Rissa tra cittadini del Bangladesh, su via di Santa Maria, in pieno centro a Nettuno. L’episodio si è verificato alle 17 circa. Una decina di extra comunitari se le sono date di santa ragione, utilizzando anche dei bastoni. L’allarme lo hanno lanciato passanti e i residenti che si sono trovati davanti all’assurda scena di guerriglia tra bande. Non è chiaro cosa abbia scatenato la lite selvaggia tra i cittadini stranieri (alcuni dei quali pare, alticci) ma diverse persone hanno chiamato il 112 per segnalare il fatto. Possibile che la discussione sia legata ad una bambina di uno dei protagonisti della rissa. Sul posto sono accorse una volante del Commissariato di Polizia e un’ambulanza, ma all’arrivo delle forze dell’ordine gli stranieri si sono dileguati. La polizia ha ascoltato le testimonianze dei presenti e preso visione dei bastoni lasciati sul posto. Ora resta da capire se ci saranno conseguenze legali oppure no (le denunce sono a querela di parte). E’ possibile che alcuni dei ragazzi coinvolti nella rissa abbiano bisogno di cure e si presentino al Pronto soccorso. Immediata la reazione dei residenti che non ci stanno a dover vivere in una situazione di costante pericolo. Non è la prima volta che gruppi di cittadini stranieri, ubriachi, creano situazioni di pericolo prendendosi a botte per strada. Di solito la zona ‘prescelta’ era quella della piazza della Stazione, di recente rimessa a nuovo e bonificata anche da presenze sgradite (spacciatori, senza tetto, persone aggressive che più di una volta si sono lanciati pietre e bottiglie nell’atrio della stazione creando il panico e, in un caso, anche aggredendo i passeggeri del treno). Stavolta è toccato al centro cittadino, tra l’area di sosta di piazzale Berlinguer e la banca Bnl. Inevitabile la richiesta di maggiori controlli da parte dei residenti e commercianti della zona.