Home Politica Il Sindaco di Anzio fa gli auguri al personale e illustra gli...

Il Sindaco di Anzio fa gli auguri al personale e illustra gli impegni per il 2019

E' stato accolto dai dipendenti di ogni settore del Comune il Sindaco di Anzio Candido De  Angelis che oggi alle 12 ha fatto gli auguri al personale a Villa Adele

471
Il premio del Sindaco alla Polizia

E’ stato accolto dai dipendenti di ogni settore del Comune il Sindaco di Anzio Candido De  Angelis che oggi alle 12 ha fatto gli auguri al personale a Villa Adele. “Ho uno stato d’animo combattuto tra l’euforico per i risultati elettorali e per quello che l’Amministrazione è riuscita a fare in 5 mesi e, meno felice sul lato personale: Vi cito una battuta di Troisi, che quando gli chiedevano come stai? e rispondeva così così  tutti replicavano: c’è chi sta peggio. Ma io – concludeva Troisi – mi giro e non vedo mai nessuno.  Una cosa però ve la dico, voi non avete un sindaco delinquente, il Sindaco e l’Amministrazione non sono delinquenti e le cifre che mi vengono contestate non sono quelle riportate. Io vorrei precisare che non sono in alcuna intercettazione e oggi alcune situazioni mi amareggiano.

Gli auguri del Sindaco

In questo periodo ho scoperto di avere tanti amici ma anche tanti nemici. Ma ora basta con le questioni politiche – ha poi aggiunto – e passiamo alle tante cose fatte. Abbiamo dato il via al riscatto dell’amministrazione comunale, il bilancio è pronto in tempi da record, i lavori pubblici sono pieni di impegni e hanno iniziato da strade e scuole, solo di tagli alle spese e debiti fuori bilancio, da giugno abbiamo fatto risparmiare all’Ente comunale tra 800 e un milione di euro. Ora – ha sottolineato il Primo cittadini – siamo al via di 5 anni di splendide prospettive grazie al vostro conforto all’impegno immenso che ci avete messo. Con la tassa sul turismo rifaremo la Villa di Nerone, abbiamo predisposto interventi sul palazzo comunale e anche sulle scale. Tutti coloro su cui contavo ci sono tutti. Quando sono andato via quella del Comune di Anzio era una grandissima struttura e per tale l’ho ritrovata, certo ci sono settori che soffrono anche per l’assenza di personale, probabilmente tutti, se potremo assumeremo. Dobbiamo sistemare il cimitero, mi vergogno di passare sul retro, come facevo spesso per andare da casa al lavoro. Lo sistemiamo entro quest’anno. Vedo davanti a me il personale dell’ufficio tributi, dell’ufficio tecnico, della Polizia locale. Dal primo di gennaio tre cose intendiamo fare: Entriamo in proprietà con la zona di sosta de La Piccola, visto che la trattativa con Ferrovie è in fase avanzata. Forse daremo loro qualcosa in cambio, forse uno sforzo economico, ma la situazione è in via di definizione. Per noi – ha sottolineato – è una zona strategica e indispensabile. La seconda cosa che vogliamo fare è aprire, subito, nel 2019, il Palazzetto dello sport e vogliamo riqualificare l’intero quartiere, spostando il mercato e realizzando una pizza vera che sia un punto di riferimento della zona, vicino al centro sportivo cittadino. Infine – ha detto – la terza cosa che dovrebbe partire subito è la gara sul porto che per noi resta un obiettivo”. Al termine degli auguri il Sindaco ha consegnato targhe, premi e regali al personale e agli uffici che si sono distinti. Il primo è stato consegnando ai delegati della Polizia locale, guidati da Sergio Ierace, per la migliore operazione di Polizia locale dell’anno.